Dalla Mailing list di Bairo - dicembre 2002

 

Mamma e cucciolo......

 

A questa mucca si è spezzato parzialmente il collo e nell'agonia, si è trascinata nel box per morire. La rottura del collo è avvenuta perchè questo povero essere disperato ha tentato di difendere il suo vitello da chi glielo stava portando via: l'Uomo naturalmente. Ha lottato con tutte le sue forze perchè sapeva che il suo piccolo sarebbe diventato "la fettina bianca" che l'imbecillità umana da ai suoi figli, perchè "fa bene". Una madre è morta perchè qualcuno potesse vivere con la vita di  suo figlio...........

Le atrocità che propiniamo a chi non ha voce sono infinite e la disperazione di questa mamma stringe il cuore............eppure molti che mangiano la carne del  suo vitello, ogni giorno, sono madri!!

 

 

La destinazione del suo cucciolo, un box di legno dove vivrà una breve vita, diventando anemico, perchè solo così la sua carne sarà bianca. Guardate e non girate gli occhi, perchè ogni giorno piccoli di questa specie muoiono per le nostre cretinate culinarie. Se non provate un minimo di vergogna per tutto questo non meritate di essere definiti umani. La carne è sofferenza, disperazione, paura e sgomento........come potete pensare che possa fare bene alla nostra vita, tutto questo male????

 

 

pagina iniziale bairos@tin.it segue