Terry

novembre 1990 - 17 Marzo 2003


 

Oggi lunedì 17 marzo sei partita per un lungo viaggio,un viaggio che neanche tu potevi immaginare di dover fare proprio oggi. 
Eppure sei andata e hai lasciato sia a me che alla mamma un vuoto profondo e senza fondo.
Non so se riuscirò a spiccare il volo nuovamente ma adesso sto precipitando nella disperazione più totale,beffeggiato dai ripensamenti fatti di sé e di forse.
Proprio ieri mentre ti passeggiavo avevo come l’impressione che qualcosa sarebbe andato storto nell’intervento e ti guardavo pensando che magari non sapevi nulla che proprio l’indomani avresti dovuto sostenere un intervento delicato.

Quella passeggiata l’ho fatta durare di piu’,quasi lo sentivo che sarebbe stata l’ultima.
La cosa che di piu’mi da rabbia è l’ipocrisia e il menefreghismo della gente che mi conosce;sono in poche le persone che mi danno conforto adesso…e tutte le altre???dove sono???
Forse pensano:Va bhe tanto era solo un cane, gli passera’!!!
Per me non eri un cane,eri solamente la mia bambina.
Bel regalo che mi hai fatto per la festa del papa’!!!Mi manchi tanto.
E’ stato bello aver passato 14 anni della mia vita con te,hai portato tanta gioia in casa quando sei arrivata e ora che sei andata hai lasciato tanto dolore.
I momenti belli che pero’ci hai fatto passare a me e a mamma,ti renderanno per sempre eterna nei nostri cuori…..Grazie Terry

Un bacio da mamma e papa’.
 

 

pagina iniziale bairos@tin.it pagina principale di questa sezione