Animalieanimali
24 NOVEMBRE 2006
 
Autorizzata macellazione rituale senza stordimento anche per mussulmani.
 
Berlino - Il tribunale amministrativo federale tedesco ha accolto il ricorso di un macellaio turco che chiedeva di poter sgozzare i suoi animali secondo l'usanza musulmana che non prevede l'anestesia preventiva, come imposto invece dalla legge in Germania. Un verdetto che ha subito suscitato le proteste e l'indignazione delle organizzazioni animaliste.
Il tribunale amministrativo federale, che ha sede a Lipsia (est), ha motivato il suo verdetto con la liberta' di religione.
Il turco Rustem Altinkupe, residente in Assia (centro della Germania), cercava dal 1995 di far valere la sua posizione favorevole alla macellazione rituale musulmana.
La legge tedesca prevede invece che agli animali a sangue caldo vada praticata l'anestesia prima della loro macellazione.
E la protezione degli animali ha valore costituzionale in Germania dal 2002.
'La decisione del tribunale amministrativo significa un clamoroso ritorno al passato e un messaggio catastrofico per la protezione degli animali', ha detto Marlene Wartenberg, direttrice dell'Associazione di difesa degli animali 'Vier Pfoten'. Per Mechthild Oertel, del direttivo dell'altra organizzazione animalista 'ProVieh', 'la costituzione e' stata messa sotto i piedi'.(ANSA)
 
pagina iniziale bairos@tin.it pagina principale di questa sezione


p.s. il contenuto di questa sezione Ŕ molto importante in quanto la piaga dei traffici di animali verso il nord Europa Ŕ molto estesa.
Diffondete pi¨ che potete e diffidate di chi si si offre di sistemare animali in Germania, Austria Svizzera o chi mentendovi vi promette facili affidi. Controllate sempre lo stato degli animali nel tempo e non allontanateli dal territorio, perchŔ ricordatevi che la vostra ignoranza, la vostra indifferenza, la vostra complicitÓ, sarÓ la loro FINE.
Proseguite nella lettura entrando nella "pagina principale di questa sezione" e contribuite con noi alla diffusione di queste pagine e di questo argomento