ATTILA

Attila

luglio 2002 - 01.02.11

Ancora non ho la forza per poter serenamente parlare di te, ancora troppe lacrime corrono sul mio viso al tuo pensiero. Aiutami a vederti ora come un bellissimo angelo, che sempre mi cammina accanto, senza guinzaglio e senza le tue solite corse affannate per arrivare chissÓ dove. Aiutami a capire che in realtÓ non volevi andare da nessuna parte, ma solo restare accanto a me. Se potessi fare una sola cosa fuori dal possibile, riporterei indietro te. Perdonami se ho sbagliato in qualcosa. Perdonami se ora non siamo pi¨ insieme, e se ancora piango per te.. Ti voglio bene Attilone, sei il fratellone migliore che si possa desiderare.
Ti prego aspettami, torner˛ a prenderti.
                                                      Con tutto il cuore, Veronica.