TIROL COM
01/06/06

http://www.tirol.com/chronik/osttirol/38206/index.do

CRONACA: TIROLO DELL'EST

Cane torturato brutalmente in Tirolo dell'est

Brutale maltrattamento: cane ferito gravemente. Con un coltello qualcuno ha infierito a Matrei su un cane, provocando numerose ferite su tutto il corpo ed una grave in testa.
L'animale riportava ferite talmente gravi che il veterinario l'ha dovuto sopprimere. Il proprietario 34enne ha ritrovato nella sua aia il cane in un lago di sangue con ferite profonde da taglio. L'animale era ancora legato ed a fianco c'era ancora l'attrezzo che serve per togliere la corteccia agli alberi. E' indiziato un 67enne, ma non sussistono motivi di sorta.
 

TIROL COM
01/06/06

http://www.tirol.com/chronik/osttirol/38206/index.do

CHRONIK: OSTTIROL 

Brutale Tierquälerei in Osttirol: Hund schwer verletzt

Mit einem Schäleisen sind dem Hund in Matrei zahlreiche Schnittverletzungen am ganzen Körper, sowie eine offene Schädelverletzung zugefügt worden.
Das Tier war so schwer verletzt, dass es vom Tierarzt schließlich eingeschläfert werden musste. Der 34-jährige Hundebesitzer fand seinen Hund blutüberströmt mit schweren Schnittverletzungen bei einem Hof vor. Das Tier war noch angeleint. Daneben lag das blutige Schäleisen, wie es zum Entrinden von Baumstämmen verwendet wird.
Als Tatverdächtiger sei ein 67-jähriger Mann ausgeforscht worden, der entmündigt ist. Motiv für die Tat gab es keines.  

 

pagina iniziale bairos@tin.it pagina principale di questa sezione


p.s. il contenuto di questa sezione è molto importante in quanto la piaga dei traffici di animali verso il nord Europa è molto estesa.
Diffondete più che potete e diffidate di chi si si offre di sistemare animali in Germania, Austria Svizzera o chi mentendovi vi promette facili affidi. Controllate sempre lo stato degli animali nel tempo e non allontanateli dal territorio, perchè ricordatevi che la vostra ignoranza, la vostra indifferenza, la vostra complicità, sarà la loro FINE.
Proseguite nella lettura entrando nella "pagina principale di questa sezione" e contribuite con noi alla diffusione di queste pagine e di questo argomento