CORRIERE ADRIATICO
16 GENNAIO 2010
 
Nell’ultimo carico otto animali morti
 
Ancona - Non è purtroppo la prima volta che vengono scoperti simili traffici illeciti di animali. Il 13 giugno scorso, sempre al porto, venne fermato un carico illegale di 34 cani trasportati in un furgone senza cibo né acqua. Di questi animali, 8 giunsero privi di vita. Il furgone sul quale le bestiole viaggiavano era diretto in Germania ed era giunto ad Ancona a bordo della motonave Superfast. Allo sbarco nello scalo dorico il traffico venne scoperto ed i cani sopravvissuti vennero curati, rifocillati ed affidati ad un canile di Jesi. Un cittadino tedesco ed una donna greca, che si trovavano alla guida del furgone, vennero denunciati.
 
pagina iniziale bairos@tin.it pagina principale di questa sezione


p.s. il contenuto di questa sezione è molto importante in quanto la piaga dei traffici di animali verso il nord Europa è molto estesa.
Diffondete più che potete e diffidate di chi si si offre di sistemare animali in Germania, Austria Svizzera o chi mentendovi vi promette facili affidi. Controllate sempre lo stato degli animali nel tempo e non allontanateli dal territorio, perchè ricordatevi che la vostra ignoranza, la vostra indifferenza, la vostra complicità, sarà la loro FINE.
Proseguite nella lettura entrando nella "pagina principale di questa sezione" e contribuite con noi alla diffusione di queste pagine e di questo argomento