Germania, testimonianza sullo scandalo Arche 2000
 
L'anno scorso sul Brennero (in Italia) fu bloccato e poi fatto ripartire un carico di 46 cani provenienti da Creta, dalla ARCHE NOAH, facente parte di Arche 2000!!!

Dissociazione totale da Arche 2000 di “ SOS-Pferdehilfe e.V.”

Mi dissocio in modo forte, nell'interesse del mio lavoro svolto sempre con lealtà, perché a causa di scandali di questo genere anche l'ultima persona che dava offerte, eviterà di dare contributi alla protezione animali.

Mi dissocio inoltre dall’attività di gente senza scrupoli che per esempio ha stipendi di lusso ed usa macchine di lusso per andare a fare la spesa, con i finanziamenti della protezione animali.

Queste accuse di truffa non me le sono inventate, poiché è da tanto che si discute delle deduzioni doppie dai conti. Il 14.05.2004 ho avuto personalmente un colloquio con la presidente dell'Arche 2000 Sig.ra Dr. Vet Sultan. Questa ha naturalmente negato tutto.

Trovo addirittura peggiore invece ciò che ho visto con i miei occhi e che ho vissuto di persona, una macchia che non posso cancellare e che mi fa riflettere e dubitare sul fatto che i collaboratori dell'Arche 2000 siano realmente interessati alla protezione degli animali.

Il 14.05.2004 Arche 2000 e alcuni attivisti realizzarono un irruzione presso un contadino. Sat1 ha riportato la notizia del blitz il 17.5.2004.

Un paio di giorni prima (12.05.04 ) abbiamo ricevuto dalla Arche 2000 una mail con Foto (notturne) e la seguente lettera:

ANIMALI IN PERICOLO!

Il prossimo venerdì, 14.05.2004 gli attivisti di Arche 2000 occuperanno una masseria nella zona Bremerhoeven/Niedersachsen.

In questa masseria vegetano vitelli e cavalli in condizioni atroci. Gli animali vivono nelle proprie feci. I vitelli ed i cavalli sono denutriti, feriti e hanno diverse malattie. Gli animali non vengono accuditi e sono lasciati a loro stessi.

Durante il nostro sopralluogo è morto un vitello. Se non agiamo subito moriranno altri animali.

Per questo abbiamo bisogno del vostro aiuto! Se volete aiutare gli animali venerdì venite in molti per l'occupazione. Se potete prendere parte all'azione, comunicatemelo subito!

In allegato trovate alcune foto. Altro materiale fotografico l’ho trovato su Internet qui:
www.arche2000.org/missstand

Ci incontreremo verso le ore 09.00 nella zona di Bremervoerde per discutere prima l'azione. Il luogo e la data precisa ve li comunicherò tra breve.

Se avete domande sono a Vs disposizione. Gli animali hanno bisogno di Voi!

Thomas Starck
arche2000
Tel. 0172 - 418 5024
T.Starck@arche2000.org


Abbiamo aderito in 5 attivisti.

Il 14.05.2004 ci rendiamo conto sul luogo, che non era stato informato né l'ufficio veterinario competente né era stato detto al proprietario degli animali che doveva provvedere subito a curare gli animali.
Si è capito quindi chiaramente che quegli animali trovati morenti sul posto, son potuti morire in modo orrendo senza essere curati, accuditi e senza alcun aiuto. Sì perché questa azione doveva essere solo un grande evento pubblicitario e durante la notte c'erano due videocamere, ma nessun team televisivo. Solo il 14.05.2004 potevano essere fatte le riprese, e quindi quali animalisti, gli animali li si lascia morire e si aspetta tranquillamente bevendo una tazza di the.

Chiunque avesse agito per la salvezza degli animali, avrebbe aiutato gli animali morenti quella stessa notte e non alcuni giorni dopo (gente che è nel gruppo ha fatto sapere che queste foto non furono fatte l'11.5.2004 ma già ca. il 4.5.2004, quindi dieci giorni prima) mettendo in rete con orgoglio le loro foto ... "In un altro spazio, che è diviso, c’erano altri vitelli. Un vitello giace a terra e si muove appena. Durante la notte gli attivisti si rendono conto con orrore che il vitello stà morendo. Purtroppo per questo animale non c’è più nulla da fare. Anche qui i vitelli devono camminare nelle feci che arrivano sino alla caviglia. Da una stalla adiacente l'abitazione si sentono altri vitellini ... Gli attivisti sono consci che questi animali nella masseria dell'orrore devono essere aiutare subito.
Verrà organizzata a breve un'occupazione della masseria.”

Perché nessuno ha aiutato questi animali? Perché gli animali hanno dovuto aspettare giorni e giorni? Bastava una telefonata dal cellulare alla Polizia ed alla ASL per dare l'allarme ed anche nella stessa notte ci si poteva muovere con la stampa. No... si aspetta, gli animali muoiono ... perché - serve la SAT1....

Mi spiace, con questo tipo di "affaristi" non voglio collaborare e non voglio prestare loro il buon nome della mia associazione per farsi della pubblicità.

Cordiali saluti

Sabine Schneider - Lesner

http://www.fellbeisser.info/index.php?option=content&task=view&id=1192&Itemid=2

 
di Giovedì, 03 Giugno 2004 - 08:11 PM

da anarcotico-net

pagina iniziale bairos@tin.it pagina principale di questa sezione


p.s. il contenuto di questa sezione è molto importante in quanto la piaga dei traffici di animali verso il nord Europa è molto estesa.
Diffondete più che potete e diffidate di chi si si offre di sistemare animali in Germania, Austria Svizzera o chi mentendovi vi promette facili affidi. Controllate sempre lo stato degli animali nel tempo e non allontanateli dal territorio, perchè ricordatevi che la vostra ignoranza, la vostra indifferenza, la vostra complicità, sarà la loro FINE.
Proseguite nella lettura entrando nella "pagina principale di questa sezione" e contribuite con noi alla diffusione di queste pagine e di questo argomento