IL TEMPO
6 LUGLIO 2012
 
MONTECITORIO
Adozioni estere cani e gatti Una legge per bloccarle 5«Da anni siti e social network alimentano la vergognosa ed ignobile pratica di inviare cani e gatti italiani in adozione all'estero, principalmente in Germania, Svizzera, Austria, B
Il prossimo 9 luglio si svolgerà il primo processo del genere in Italia, a Napoli.
 
Per questo motivo Animalisti Italiani e Movimento UNA lanciano una petizione (che può essere sottoscritta su www.animalisti.it) a sostegno di una proposta di legge che verrà presto depositata in Parlamento che stabilisca, un espresso divieto alle adozioni internazionali; regolamentare e controllare gli spostamenti di animali da una regione all'altra, introducendo l'obbligo di tracciabilità e verifica; valutare l'opportunità di introdurre il sistema dei microchip anche per i gatti e, in particolar modo, per le cosiddette colonie feline».

 


p.s. il contenuto di questa sezione è molto importante in quanto la piaga dei traffici di animali verso il nord Europa è molto estesa.
Diffondete più che potete e diffidate di chi si si offre di sistemare animali in Germania, Austria Svizzera o chi mentendovi vi promette facili affidi. Controllate sempre lo stato degli animali nel tempo e non allontanateli dal territorio, perchè ricordatevi che la vostra ignoranza, la vostra indifferenza, la vostra complicità, sarà la loro FINE.
Proseguite nella lettura entrando nella "pagina principale di questa sezione" e contribuite con noi alla diffusione di queste pagine e di questo argomento