Legislatura:    XIII    Ramo:   Senato
Tipo Atto:      INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA       Numero atto:    4/05245
Data presentazione:     09-04-1997      Seduta di presentazione:        166

Testo dell' atto

Presentatore
Cognome Nome    Gruppo
SILIQUINI       Maria Grazia    CENTR.CRIST.DEM (CCD)

Stato Iter
Iter in corso

Destinatari
        Data
MINISTERO DELLA SANITA' 09-04-1997

Argomento
Classificazione con termini TESEO
AUTORIZZAZIONI
CANI
ESPORTAZIONI
UNITA' SANITARIE LOCALI
Indicizzazione : geopolitica e sigle
GERMANIA
SVIZZERA
VERONA (VERONA+ VENETO+)


Testo dell'Atto

- Al Ministro della sanità. - Premesso:
che da alcuni anni è in atto un processo di
trasferimento di cani da regioni italiane alla Germania ed
alla Svizzera;
che tale trasferimento avverrebbe ad opera di
sedicenti associazioni animaliste italiane, che
garantirebbero il perfezionamento dell'adozione degli
animali nei Paesi sopra indicati (in collaborazione con la
Tierschutzverein di Monaco di Baviera per quanto attinente
alla Germania);
che sopralluoghi eseguiti da animalisti veronesi, con
lo scopo di accertare l'avvenuta adozione degli animali
all'estero, sono risultati vani nella quasi totalità dei
casi;
che la Tierschutzverein e la USL 22 di Verona
rifiutano sistematicamente di comunicare ad animalisti
italiani gli estremi dell'adozione degli animali, rendendo
così molto difficoltosi gli eventuali accertamenti,
l'interrogante chiede di sapere:
in base a quali autorizzazioni avvengano i suddetti
trasferimenti;
se le USL siano autorizzate a favorire, anche sul
piano finanziario, tali trasferimenti;
se il Ministro interrogato abbia svolto indagini
sulla destinazione finale dei cani trasferiti;
quali siano le ragioni per le quali le USL non
favoriscono gli animalisti italiani nel controllo degli
esiti delle adozioni.
(4-05245)
 

pagina iniziale bairos@tin.it pagina principale di questa sezione