La Regione Ticino, 15.11.2005
 
Condannata la proprietaria di un rottweiler

Ginevra – La proprietaria di un rottweiler, che aveva morso una bimba di 8 anni nell’ottobre 2005 a Plan-les-Ouates (Ge), è stata condannata al pagamento di una multa di 700 franchi. Il Tribunale di polizia di Ginevra le ha rimproverato di essersi mostrata impru­dente, tenuto conto dello stato dell’animale: il cane infatti soffriva di iperattività e seguiva una cura a base di Prozac. L’animale era fuggito dal giardino dell’abitazione della proprietaria e aveva aggredito la bimba, che si stava recando a scuola. Dopo l’aggressio­ne, la sua proprietaria aveva deciso di darlo in affidamento. Il cane è stato abbattuto.
 
pagina iniziale bairos@tin.it pagina principale di questa sezione


p.s. il contenuto di questa sezione è molto importante in quanto la piaga dei traffici di animali verso il nord Europa è molto estesa.
Diffondete più che potete e diffidate di chi si si offre di sistemare animali in Germania, Austria Svizzera o chi mentendovi vi promette facili affidi. Controllate sempre lo stato degli animali nel tempo e non allontanateli dal territorio, perchè ricordatevi che la vostra ignoranza, la vostra indifferenza, la vostra complicità, sarà la loro FINE.
Proseguite nella lettura entrando nella "pagina principale di questa sezione" e contribuite con noi alla diffusione di queste pagine e di questo argomento