Sent: Wednesday, January 21, 2004 11:16 PM
Subject: Fw: Cani defunti

 
Egregi signori
Possiamo ridere? Perché ne abbiamo tanta voglia. Come si può avallare certe amenità?
I cani mancherebbero di rispetto ai defunti??? Se i defunti ancora sentono qualcosa è la mancanza di rispetto degli esseri umani quella di cui si lamenterebbero e non certo dei cani i quali hanno dato sempre manifestazione di grande fedeltà, di amore oltre la morte.
Che ottusità morale scambiare la presenza di un animale innocente con l'ombra del diavolo che si nasconde in ognuno di noi umani!!!!
Ma l'intelletto a cosa serve?? La coscienza a cosa serve??
Com'è possibile dire stupidaggini simili??
E' grottesco!!
 
............................................GRUPPO BAIRO Onlus
 
Firme dei sostenitori del messaggio:
 
 
p.s. cronaca in allegato
 
IL MESSAGGERO (CIVITAVECCHIA) - 16 GENNAIO 2004
 
I cani
 
Ci sono un paio di cani randagi che da qualche tempo "abitano" al nuovo cimitero e secondo alcuni testimoni, oltre a lasciare per i vialetti i loro bisogni, avrebbero anche scavato in prossimità della fossa comune con le immaginabili conseguenze d'ordine igienico-sanitario. E che dire del rispetto dei defunti?
 
 
 
Molti frequentatori del camposanto sulla Braccianese lamentano disattenzione, incuria e degrado
 
Cimitero nuovo, vecchi problemi
 
 
 
I cittadini sollecitano una maggiore sorveglianza e pulizia dei vialetti
 

Cosa si aspetta ad intervenire per dare un minimo di decoro al cimitero di via Braccianese Claudia? Esiste ancora un accentuato stato di incuria che non rende certo merito al buon nome della città. Perchè non si fa nulla per aumentare il personale e la sorveglianza?
E’ la denuncia di molti cittadini, in particolare di chi in quel luogo ha sepolti i propri cari e che lo frequenta con una certa assiduità. Chi vorrebbe, cosa naturalissima del resto, che l’ultima dimora rispondesse ai più elementari criteri di dignità. Una struttura che può definirsi a ragione ancora ”nuova”, considerati i pochi anni trascorsi dalla sua realizzazione. E proprio perchè ”nuova” evidenzia maggiormente pecche e lacune.
L’ultima protesta riguarda la presenza all’interno del cimitero di due grossi cani liberi di scorrazzare in lungo e in largo tra tombe, cappelle e loculi. Un fatto a dir poco assurdo e per nulla tollerabile.
«Sono giorni - dicono alcuni cittadini esasperati - che quegli animali vagano indisturbati senza che qualcuno provveda a mandarli via».
Si tratterebbe, stando alle segnalazioni, di due cani dall’aspetto tutt’altro che rassicurante per i visitatori. Lascerebbero i loro escrementi in ogni parte avventurandosi anche nella zona delle tombe comuni dove, si sa, sopra la sepoltura in terra non viene posizionata alcuna copertura, nè in muratura, nè in marmo. «Più di una volta li abbiamo visti - dice chi protesta - fermarsi in quel punto, annusare e cercare di scavare. Se nessuno ci pone un rimedio si rischia davvero il peggio».
Ma c’è dell’altro. Il cimitero di via Claudia continua a distinguersi per la pulizia che lascia a desiderare.

home bairos@tin.it torna alla pagina dei messaggi