Gentile presidente Nichi Vendola
La invitiamo a controllare ciò che accade in varie città della sua regione dove, in date diverse, si organizzano crudeli "prove di forza  di cavalli".
Il cavallo è costretto a trainare un carro, caricato con pesi enormi, con i freni bloccati e le ruote legate.
Si tratta di tradizioni barbare e anacronistiche, contrarie alle più elementari leggi contro il maltrattamento degli animali.
Le suddette prove sono praticate soprattutto in provincia di Lecce. Ad esempio, ad Ortelle (LE) il 25 ottobre si era soliti organizzarne.
Temiamo che anche quest'anno si rinnovi questa intenzione.
La preghiamo di emanare un'ordinanza che vieti per sempre simili sadiche manifestazioni.
Noi crediamo alla sua sensibilità, al suo rigore morale e intellettuale, quindi confidiamo nel suo intervento.
Grazie.

 

........................GRUPPO BAIRO Onlus
www.bairo.info

firme dei sostenitori del messaggio: 

 

Messaggio pubblicato sul quotidiano "La Gazzetta di Mezzogiorno" del 21/10/2005

pagina iniziale bairos@tin.it torna alla pagina dei messaggi