Egregi signori
We have a dream!
Quale? A voi indovinare.
L'argomento su cui ci avvolgiamo  è l'influenza aviaria. Sul suo cuscino irto di spine posiamo il viso e soffriamo.
Noi, persone come voi, umani senza limiti, non riusciamo a sostenere l'orrore nel vedere animali messi in un sacco e sepolti vivi.
Sembra non esserci confine all'impassibile crudeltà.
Chi sono i carnefici? Turchi, cinesi, vietnamiti, forse rumeni?
Le immagini sono ripetute da tutti i TG italiani senza una parola di pietà. Eppure gli uccelli sono le prime  vittime di molteplici e ripetute atrocità:  degli allevamenti, dei trattamenti, delle uccisioni.
Abbiamo ancora negli occhi le immagini di bovini vivi gettati nelle fosse comuni del Regno Unito, del Belgio.
L'orrore ha mille cittadinanze.
Nessuna società umana si salverà dall'orrore, finché  eserciteremo violenza e crudeltà con tanta ingordigia,  finché  l'egoismo e l'indifferenza faranno dimenticare la compassione.
E compassione si deve a chi soffre, a chiunque.
Se esercitassimo l'empatia sarebbe facile capire anche la sofferenza di un "pollo": rincorso, terrorizzato,  catturato, preso per le ali, buttato via come spazzatura..... mentre vuole vivere.
E poi, tutto quello che ci viene nascosto............e che non vediamo e che non sappiamo......
We have a dream.
Non importa indovinare, ve lo sveliamo. E' un sogno semplice,  è un primo passo "piccolo per l'uomo grande per l'umanità":  ascoltare qualcuno che dica: poveri animali, che pietà ci fanno!
 
........................GRUPPO BAIRO Onlus
www.bairo.info
 

firme dei sostenitori del messaggio:

 

pagina iniziale bairos@tin.it torna alla pagina dei messaggi