Egregi signori
Ecco un'altra specie, vittima della barbarie umana.
I cormorani!
Se i cormorani portassero a Oristano i turisti e gli alberghi si riempissero, i sardi ringrazierebbero i cormorani e anzichè vederne milioni (quando non si vogliono sono tanti) ne vedrebbero centinaia (quando si vogliono sono pochi) sperando nei milioni.
Ma, poichè i cormorani non servono, li uccidono.
Questi uccelli hanno l'ardire di pescare per mangiare e questo, solo i pescatori umani possono farlo.
E' la legge del più forte, quella che si applica quando non si è ancora usciti dalla giungla.
Chi ha abbracciato la legge della civiltà, della solidarietà, dell'evoluzione, dell'etica....non uccide i cormorani. Lascia che questi vivano perchè soggetti di una vita. L'intelligenza poi aiuterebbe a risolvere gli eventuali problemi.
La Regione ascolta i pescatori e non ascolta i cittadini amanti della natura, degli animali, di questo meraviglioso pianeta chiamato Terra, della poesia della vita.
Consigliamo a questi cittadini dimenticati di ricordarsi dei loro amministratori.
Potrebbe arrivare il giorno in cui anche i fenicotteri, ora ammirati, apprezzati, filmati, coccolati.....faranno la fine dei cormorani perchè la legge della giungla  è sempre pronta a ricordare che, anche se un uomo non sarebbe fatto per vivere come un bruto, in realtà, bruto lo è ancora.

 
........................GRUPPO BAIRO Onlus
www.bairo.info
 

firme dei sostenitori del messaggio:

p.s. articolo di cronaca in allegato

 

LIBERO
21 GENNAIO 2006
 
Troppo voraci, abbattuti i cormorani
 
Oristano - Dopo il via libera della Regione Sardegna, da ieri a Cabras si spara ai cormorani. Decine di cacciatori hanno esploso le fucilate contro i volatili, specie protetta dal 1979. Un'altra battuta di caccia si terrà oggi. Il provvedimento della Regione è stato chiesto dai pescatori, che hanno lamentato danni per milioni di euro: secondo loro gli animali sarebbero decine di migliaia. La Regione ha approvato l'abbattimento nonostante il Corpo Forestale e Vigilanza Ambientale durante la seduta dello scorso 13 dicembre 2005 abbia presentato una relazione in cui si rileva che i cormorani in tutti gli Stagni del l'Oristanese non superano attualmente i 1.500 esemplari, con tendenza alla diminuzione. P. Cab
 

 

pagina iniziale bairos@tin.it torna alla pagina dei messaggi