Egregi signori
Quanto sarebbe più saggio smettere di usare animali e parti di animali come fossero oggetti; per il nostro uso, abuso, capriccio e tanta disumanità!
Quanto sarebbe onesto, etico, giusto lasciare agli animali la loro vita e, nell'era della tecnologia avanzata, usare prodotti , oggetti, materiali, cose e non esseri viventi resi prodotti (polli, animali da allevamento), oggetti (piume, ), materiali (pellicce), cose (corpi da vivisezionare).
Quanti meno problemi, paure, crudeltà e vergogna per la società umana!

........................GRUPPO BAIRO Onlus
www.bairo.info

 

firme dei sostenitori del messaggio:
 

p.s. articolo di cronaca in allegato

 

TGCOM
9/1/2006
 
Ue, al bando piume non trattate
Preoccupano focolai aviaria in Turchia
 
La Commissione europea adotterà nelle prossime ore la decisione di imporre il divieto di importare piume non trattate da Azerbaigian, Armenia, Georgia, Siria, Iran e Iraq "data la vicinanza di questi paesi alla Turchia orientale dove si è verificato un focolaio del virus H5N1, dell'influenza aviaria". La decisione presa dal comitato di esperti della catena alimentare sulla salute degli animali è stata annunciata a Bruxelles.

 

pagina iniziale bairos@tin.it torna alla pagina dei messaggi