Egregi signori
sappiamo che lo zoo di Napoli non è uno zoo ma un cimitero, un luogo dove, dopo enorme sofferenza, gli animali subiscono la morte per mano di quello stesso essere umano che una volta, per malinteso senso di cultura, educazione, curiosità, simpatia, ha voluto strapparli dai loro rispettivi habitat per chiuderli nelle sue terribili gabbie.
Gli animali stanno morendo perchè non mangiano. Non hanno la giungla, la savana, il bosco, la prateria che li nutre ma cemento e ferro dove niente vive e dove nessuna pietà li soccorre.
Com'è possibile arrivare a tanto livello istituzionale di crudeltà?
La cultura cattolico-francescana professata da qualche umano è soltanto una misera parola, tradita e vuota: una parola per imbrogliare la propria coscienza ma non lo stomaco di chi da una settimana non viene nutrito.
Chiediamo che il sindaco e l'amministrazione tutta di Napoli mostrino che la civiltà non è un comportamento sconosciuto, che la compassione ancora esiste e che la coscienza non può essere imbavagliata dalle parole.
Date da mangiare agli animali dello zoo!!!!! Li avete sottratti alla loro libertà, alla loro etologia, avete negato loro ogni rispetto: dategli almeno il cibo!!!
 
.............................. GRUPPO BAIRO Onlus 
 
Firme dei sostenitori del messaggio:

 

home bairos@tin.it torna alla pagina dei messaggi