Egregi Signor Sindaco
Esiste a Livorno un regolamento comunale sulla tutela degli animali datato 16.07.2007 n. 133, nel quale all'art. 20 si legge 'č vietato l'impiego di animali come richiamo del pubblico per esercizi commerciali, mostre e circhi'   e ancora   'non possono essere oggetto di esposizione cani e gatti di etā inferiore a 12 mesi."
In questi giorni tuttavia  sono apparsi dei cartelloni (copia allegata), in cui si pubblicizza la mostra del cucciolo presso il noto palazzetto 'PalaAlgida' per il 13 e 14 ottobre. 
Un esempio clamoroso di assoluta indifferenza ad un regolamento emesso dalle autoritā del luogo che lascia allibiti
Sappiamo tutti che in queste mostre i cuccioli subiscono sofferenze fisiche e psichiche inimmaginabili, costrizioni imposte da giornate intere trascorse in gabbia, lunghi spostamenti, cuccioli provenienti dai paesi dell'Est, imbottiti di farmaci per resistere allo stress.
Visitare simili esposizioni o peggio ancora acquistare queste povere bestiole, non fa che incrementare la loro sofferenza: mostrare gli animali come semplici oggetti č fortemente diseducativo, soprattutto nei confronti dei bambini obbligati a conoscere in diretta l'umiliazione nella detenzione.
Permettere l'apertura di tale vergognoso spettacolo, rappresenta una chiara dimostrazione di negligenza da parte dell'amministrazione comunale livornese.
Chiediamo con fermezza che il regolamento comunale recante le norme in materia di animali non resti nell'ombra e venga preso in considerazione. 
Un esempio di civiltā, sensibilitā e rispetto per chi crede nelle istituzioni.
........................GRUPPO BAIRO Onlus
www.bairo.info
 

firme dei sostenitori del messaggio


 

Risposta dell'Ufficio Tutela e salvaguardia Animali Comune di Livorno dell/11/10/07 e articolo del Tirreno del 13/10/07

pagina iniziale bairos@tin.it torna alla pagina dei messaggi