Egregi signori
Riteniamo che costringere sui palcoscenici televisivi gli animali sia disprezzare la loro dignitÓ e, nel contempo, avvilire la nostra.
E' anche il tentativo di mascherare quel degrado culturale la cui mancanza di fantasia, cultura ed etica fa retrocedere la nostra societÓ.
Chiediamo quindi il rispetto di ogni forma di vita, soprattutto di quella che non pu˛ difendersi; vogliamo che gli animali non vengano ignobilmente sfruttati e anche il divertimento non rinneghi l'intelligenza e la civiltÓ.
 
 
.......................GRUPPO BAIRO Onlus
 

Firme dei sostenitori del messaggio:

 

home bairos@tin.it torna alla pagina dei messaggi