PARLAMENTO EUROPEO IT
 

SCHEDA DI DEPOSITO DI UNA INTERROGAZIONE PARLAMENTARE
Destinatario: CONSIGLIO COMMISSIONE

INTERROGAZIONI ORALI

Interrogazione orale con discussione (art. 108)
Tempo delle interrogazioni (art. 109)

INTERROGAZIONI SCRITTE
Interrogazione scritta (art. 110)
Interrogazione scritta prioritaria (art. 110,4)

AUTORE(I):
Cristiana Muscardini

OGGETTO:
(da indicare)

Traffico di animali randagi

TESTO:
Le cronache estive parlano spesso di abbandono di animali, specie cani e gatti, da parte di coloro che partono per le ferie estive e di traffico di animali da un paese all’altro dell’Unione, per ragioni commerciali. Tutte queste iniziative sono palesemente illegali. La legislazione sugli animali è scarsa, ma anche in quei Paesi in cui esistono norme, queste sono spesso inapplicate. In Italia, per fare un esempio, sono accaduti recentemente fatti spiacevoli contro gli animali: avvelenamento di cani a Lampedusa, scoperta di canili lager, cani randagi feriti, malati e affamati in circolazione a Gragnano, senza che nessuno se ne curi, e potrei continuare.

La Commissione, conformemente al regolamento CE 998/2003,

1. quali competenze ha in merito alla tutela di questi animali?

2. Quali strumenti può utilizzare nei confronti dei governi che disattendono il Regolamento citato?

3. Può fornire indicazioni sull’applicazione o meno di queste norme?

4. Quali iniziative intende porre in essere per impedire questi traffici illegali, che si infittiscono durante il periodo estivo?

Firma(e): Data 17 luglio 2008

 

pagina iniziale bairos@tin.it pagina principale di questa sezione


p.s. il contenuto di questa sezione è molto importante in quanto la piaga dei traffici di animali verso il nord Europa è molto estesa.
Diffondete più che potete e diffidate di chi si si offre di sistemare animali in Germania, Austria Svizzera o chi mentendovi vi promette facili affidi. Controllate sempre lo stato degli animali nel tempo e non allontanateli dal territorio, perchè ricordatevi che la vostra ignoranza, la vostra indifferenza, la vostra complicità, sarà la loro FINE.
Proseguite nella lettura entrando nella "pagina principale di questa sezione" e contribuite con noi alla diffusione di queste pagine e di questo argomento