Nel piatto degli svizzeri anche i cani e i gatti

Cina? Corea? No, Svizzera!
Pensavate che i cani si mangiassero solo in alcuni paesi asiatici? Sbagliato...

http://oanimalista.altervista.org/tfdp.htm

 

La Svizzera è l’unica nazione del mondo occidentale a consentire il consumo di carne di cane e di gatto. In alcuni cantoni, come San Gallo e Appenzello, è ancora una triste abitudine. In altri cantoni, tra cui il Ticino, si mangia carne di gatto.

E, sorpresa…
LA LEGGE LO PERMETTE!

Sono solo proibiti la vendita, il commercio e l’uso nei ristoranti. Non il consumo privato. Nel nostro Paese, insomma, cani e gatti non hanno nemmeno uno straccio di legge che ne tuteli almeno il diritto fondamentale a non essere uccisi se non gravemente malati e nemmeno ad essere mangiati!
La nuova legge federale sulla protezione degli animali, che permette di macellare il proprio cane e gatto e di mangiarseli, non è per nulla adeguata.

Vi chiediamo di aiutarci ad organizzare una massiccia protesta che porti al divieto assoluto di questa pratica aberrante, indegna di un paese civile.

Vi chiediamo sin d’ora di sommergere di proteste i deputati del parlamento federale, e di contattarci per organizzare bancarelle informative e “sit-in” di protesta in tutti i cantoni.

Scriviamo ai giornali sollevando il problema e ai partiti per cui vogliamo votare alle prossime elezioni federali e cantonali. Spieghiamogli che non li voteremo più fino a quando non verrà varata una legge che porti al divieto di una pratica lesiva della dignità del nostro Paese.


 

pagina iniziale bairos@tin.it pagina principale di questa sezione


p.s. il contenuto di questa sezione è molto importante in quanto la piaga dei traffici di animali verso il nord Europa è molto estesa.
Diffondete più che potete e diffidate di chi si si offre di sistemare animali in Germania, Austria Svizzera o chi mentendovi vi promette facili affidi. Controllate sempre lo stato degli animali nel tempo e non allontanateli dal territorio, perchè ricordatevi che la vostra ignoranza, la vostra indifferenza, la vostra complicità, sarà la loro FINE.
Proseguite nella lettura entrando nella "pagina principale di questa sezione" e contribuite con noi alla diffusione di queste pagine e di questo argomento