Angeli e demoni

E' nato per dare compagnia e conforto all'uomo. Selezionato affinché si trasformasse in un oggetto: utile all'occorrenza, ma subito eliminato se la sua utilità non ha più motivo d'esistere.

Uno schiavo costretto a vivere in luoghi creati a dimensione umana, ridicolizzato all'occorrenza, come un pagliaccio da circo. Legato alle mode, alle tendenze, un giocattolo vivente che diverte. Per alcuni uno sfogo alla propria rabbia. Privo di qualsiasi difesa, viene usato e abusato oltre la crudeltà più estrema......condannato a sopportare orrori fino alla peggiore delle morti. Alla mercé di compagni umani, subisce in silenzio tutto ciò che gli viene imposto senza la minima ribellione, ricevendo in cambio, briciole di un affetto egoistico e indifferente.

Il cane: un angelo al servizio del demonio.

 

 

 

 

 
 

pagina iniziale

bairos@tin.it

segue