Sofferenza

Nella nostra breve vita che trascorre all'ombra dell'indifferenza e del cinismo, l'unica compagna che ci è accanto è la sofferenza. Le stalle in cui trascorriamo le giornate sono terribili. Catene, gabbie, pavimenti coperti di liquami, senza un luogo dove poter riposare o un prato in cui muoversi. Esistiamo, ma nessuno lo capisce. Ciò che volete voi umani è solo la nostra carne e per averla siete disposti ad annientare lo spirito che c'è in noi. Guardateci: abbiamo occhi, respiriamo e gridiamo di dolore. Davvero credete che non sappiamo amare? Quanta stoltezza nei vostri cuori. Quanta crudeltà e grettezza nell'animo umano.
Non ci conoscete, perché non volete conoscerci. Non capite, perché è più facile non farlo. Siamo condannati a morire prima del tempo a causa del vostro comportamento assassino. Le lacrime di un animale non contano nulla, eppure il nostro pianto  è proprio come il vostro: cocente, disperato, vero!!
 

 

 

 

 
 

pagina iniziale

bairos@tin.it

segue