ANGELI E DEMONI...

Un omaggio ad ALF e a tutti gli uomini e le donne che lo compongono. La loro vita non ha alcun significato dinnanzi all'esistenza disperata di migliaia di animali. Per queste creature sono disposti a morire o impazzire, poichè il dolore di ognuna di esse, diventa il dolore di ognuno di loro. Angeli neri che spiegano le loro ali per scendere nell'inferno di gabbie gelide e dolore senza fine, dove chi non ha voce non possiede nulla, neppure la propria vita. Dove demoni dalle sembianze umane  costringono ad un incubo interminabile l'innocenza di chi non può urlare il proprio tormento.

 

"Uccidere gli animali per nutrirsi delle loro carni e del loro sangue è una delle più deplorevoli e vergognose infermità della condizione umana"

Alphonse de Lamartine (1790-1869) 

 
 

 


 


pagina iniziale

bairos@tin.it

segue