l'Asia dietro la porta...
Le immagini riportate potrebbero trarre in inganno: si pensa infatti che solo in Cina o in Asia i cani vengono mangiati, ma questa volta la barbarie tutta europea. Stiamo parlando di Svizzera!
Una ignobile vergogna permessa dalla legge che, anche se vieta il consumo di carne di cane nei ristoranti e la sua commercializzazione, non dice nulla se questo "cibo"  prodotto privatamente.
La sensibile Svizzera, qualcuno afferma, dove camionate di cani e gatti arrivano dall'incivile sud Europa. Dove esiste un numero imprecisato di famiglie tanto sensibile da adottare ogni tipo di cane o felino, sia esso adulto, anziano o storpio.

La grandezza di una nazione e il suo progresso morale si possono giudicare dal modo in cui tratta gli animali.
 
http://oanimalista.altervista.org:80/tfdp.htm

 

 


pagina iniziale

bairos@tin.it

segue