Dalla Mailing list di Bairo - aprile 2003

Il ritorno di Erode

La strage degli innocenti sta per iniziare. Sentite le loro grida? Sono belati di disperazione e paura. Cuccioli inermi ammassati su camion, trasportati , dopo un viaggio estenuante, verso una morte inutile e crudele. Esseri viventi nati da poco, in questi giorni di primavera in cui tutto č vita. Hanno il mantello candido come l'innocenza di uno spirito puro,  il musetto rosa e tenero come i fiori di pesco  che colorano i giardini in questa luminosa stagione. Sono piccoli, indifesi e soli. Ogni anno  Erode ritorna e l'olocausto si ripete sotto gli occhi insensibili e superficiali di esseri definiti "umani". La malvagitā di questo scempio č inaudita, stupida e assurda. Festeggiare la vita versando sangue innocente č solo vergognosa indifferenza.

http://www.animalsvoice.com/PAGES/archive/transport.html

 

 


 

 


pagina iniziale

bairos@tin.it

segue