Dalla Mailing list di Bairo - giugno 2003

Stessi diritti!!!

Gli animali non sono semplici oggetti; anche la loro vita Ŕ preziosa indipendentemente dal fatto che sia utile o meno. Di conseguenza, anche gli animali hanno dei diritti. Trattarli come semplici "cose", come strumenti da utilizzare per il piacere, il guadagno, la curiositÓ di qualcuno significa violarne i diritti.
Anche gli animali provano piacere e dolore, hanno desideri e cercano la socializzazione; almeno in questo la nostra natura Ŕ simile alla loro. Con queste caratteristiche il valore della vita animale e umana ha una base comune.
Il diritto a non soffrire, a non essere ucciso. Il diritto di vivere in modo dignitoso e consono alla propria natura. La fine dei maltrattamenti sugli animali non Ŕ solo compassione, altrimenti anche questo tornerebbe a nostro vantaggio, tranquillizzando la propria coscienza. I diritti violati chiedono principalmente giustizia . A causa della loro condizione di completa indifesa, proprio perchŔ non hanno voce per protestare e salvaguardare i propri diritti, noi abbiamo il dovere di aiutarli ancora di pi¨. Se domani gli animali soffriranno e verranno ammazzati Ŕ perchŔ noi oggi non siamo intervenuti in loro difesa nel modo giusto. Questo intervento  deve avvenire per forza, perchŔ Il rispetto della giustizia stessa lo richiede.
Il punto debole dell'umanitÓ Ŕ l'ignoranza di credersi proprietaria dell'universo, rifiutando il concetto di esserne semplicemente una parte di esso.
Ricordiamoci che cambiare il modo di vedere le cose aiuta a cambiare il mondo...............


http://www.animalsvoice.com/PAGES/archive/compani.html

 

 

 


 


 


pagina iniziale

bairos@tin.it

segue