Dalla Mailing list di Bairo - ottobre 2003

Nessun rispetto

Non esiste nulla di più osceno del male gratuito fatto a poveri esseri indifesi e la vivisezione è l'oscenità più aberrante che esista.
Giustificare questo incubo con la solita frase del "benessere per l'umanità" è ipocrita e fuorviante. Chi dice di amare la vita sa che tutto ciò che respira merita rispetto, e niente e nessuno può essere immolato per il benessere illusorio di qualcun altro.

http://www.spa-de-quevaucamps.com/la_vivisection.htm

 


pagina iniziale

bairos@tin.it

segue