SALLY VAN DER PELT



"Petland. La catena dell'orrore."

 

-Titolo  e traduzioni di Sally - moderatrice del Gruppo Bairo in FaceBook -

 

-premessa alla traduzione: il termine "puppy mills": letteralmente "fabbriche di cuccioli" per intendere allevamenti massivi ,con senso dunque dispregiativo, per le condizioni in cui avviene la riproduzione e l'allevamento a discapito della salute degli animali ; è una parola che è stata dunque ovunque da me tradotta così,letteralmente, perchè sta meglio ad indicare gli stabilimenti in cui ci sono allevatori di cani (o altri animali) con ingravidamenti massivi delle cagne "fattrici".

note

 

petizione:

 

http://www.thepetitionsite.com/1/punish-elizabeth-carlisle-to-the-full-extent-of-the-law

 

Traduzione della petizione: (per i links,rimando alla traduzione alle note numerate)

 

"Punite Elizabeth Carlisle  con piena applicazione della legge "

 

Target:  Corte Municipale di Akron

Sponsorizzata da : Sarah Dye

 

L'impiegata della Petland ,Elizabeth Carlisle é accusata di aver annegato due conigli e di aver poi posato per delle foto con gli animali inzuppati,morti .Ciò che é peggio ,la Carlisle ha poi postato le foto sulla sua pagina in Facebook .Questo tipo di comportamento non può e non deve essere trattato come un'infrazione.

La Carlisle è stata colpita seccamente dalle accuse e apparirà alla Corte Municipale di Akron il 17 Agosto.

Abbiamo bisogno che sia chiaro a questa persona,e a chiunque altro ,che l'abuso sugli animali non va bene.

 

http://www.woio.com/global/story.asp?s=10848039&iref=werecommend    si veda [1]

 

Articoli :

http://www.care2.com/causes/animal-welfare/blog/ohio-petland-closes-after-deliberate-rabbit-drownings/

 

 

Petland in Ohio chiude dopo  intenzionale annegamento di conigli

postato da : Heather Moore

Se non l'hai ancora firmata,c'è una petizione su Care2 petition [N.d.T : è quella tradotta sopra] che chiede alla Corte Municipale di  Akron di punire l'ex impiegata della Petland  Elizabeth Carlisle con piena applicazione della legge per aver deliberatamente annegato due conigli al negozio Petland ad Akron, in Ohio il  28 Luglio.

Carlisle ha postato una foto di se stessa,sorridente e facendo dondolare due conigli morti inzuppati fradici presi per la collottola,su Facebook. Lei ha confermato la congettura di qualcuno cioè che lei aveva annegato i conigli ,e  ha scritto lei: "la direttrice mi ha fatto la foto. [L]ei mi ha ricordato che c'era gente fuori  mentre stavo imprecando loro di sbrigarsi a morire. Ma lei è stata così gentile da fare questa foto".

Gli altri commenti di lei indicano che ai conigli era stato permesso di attaccarsi e "mangiarsi l'un l'altro " mentre erano sotto la cura e custodia del negozio,e che hanno patito lesioni come risultato. 
Dopo essere stati allertati per la foto,la  PETA ha chiesto a Petland di investigare sull'incidente ,fare pressioni per accuse di crimine,rivedere le procedure della compagnia per il trattamento e l'eutanasia degli animali malati/feriti e di smettere di vendere conigli. Poco dopo ,gli articoli sulle notizie hanno riportato che  -si veda  news reports [2]-  i dirigenti della Petland hanno chiuso permanentemente il negozio di Akron a causa dell'incidente ,affermando che non tollereranno alcuno abuso di animali sotto la propria responsabilità.
E' un inizio! La  Petland ha ancora bisogno di compiere passi per assicurarsi che l'abuso non capiti in nessuno dei suoi negozi nella nazione.La catena non fa affari vendendo alcun amale - il suo staff chiaramente non può super-visionarli e occuparsi di loro - .La compagnia è stata accusata ripetutamente di vendere animali malati -si veda  selling sick puppies  [3] - provenienti da allevamenti di animali. (La Petland afferma che prende i suoi cuccioli da "allevatori stimabili  ." E' irresponsabile per chiunque allevare animali considerando che 3 o 4 milioni di loro vengono soppressi nei rifugi ogni anno .)
In aggiunta alla firma della  petizione[N.d.t. quella sopra tradotta signing the petition], la gente può aiutare gli animali spronando la compagnia- si veda  urging the company [4] - a vendere forniture per animali - non animali.

 


Note:
 -Al link sottostante anche i video con le testimonianze di ex dipendenti;
 ecco i titoli tradotti 

 

1 Ex impiegata Petland dichiara che affogare gli animali malati è comune

1 nuovo video:ex dipendenti Petland affermano di avere foto per avvalorare l'abuso di  Animali

2 annegare animali. una pratica comune o solo una pratica di Petland

2 conigli morti rabbia

3 Petland ad Akron  chiude dopo che il caso oltraggioso di abuso di animali viene alla luce

3 PETA stronca Petland perla prodezza da malata un'impiegata 

 

[1]     http://www.woio.com/global/story.asp?s=10848039&iref=werecommend  

 

Data ultima :L'ex impiegata della Petland Dice che  Fare Fuori gli Animali era Modo di Vivere nel Negozio di Animali

Postato : 05 Agosto  2009 1:07  Aggiornato : 06 Agosto 2009 17:02 

Aggiornato il 17 Agosto 2009 11.01:

In Tribunale : L'Impegata Malata Di Mente Del Negozio Di Animali Che Ha Annegato, Fotografato Conigli

Postato dallo  Staff Web-

AKRON, OH (WOIO) - La donna accusata di aver annegato e fotografato conigli morti al negozio di animali Petland del centro commerciale sarà citata in tribunale Lunedì.

Un caso assolutamente rivoltante di abuso di animali in un negozio Petland nell'area di Akron può non essere un incidente isolato.

L'impiegata della Petland di Akron  Elizabeth Carlisle è accusata di aver annegato due conigli e poi di aver posato per fotografie con gli animali morti,inzuppati.Ciò che è peggio,la Carlisle ha poi postato le foto sulla sua pagina Facebook .

Ora, una precedente impiegata parla e dice che la stessa pratica di uccidere gli animali malaticci è eseguita al Petland dell' area di Youngstown. "Avemmo un criceto che aveva una specie di malattia della pelle ed era tutto brutto ,e andai al lavoro e chiesi dove fosse e mi fu detto che Jessica, lei è la direttrice , l'aveva annegato ," Anna Stone ha detto a 19 Action News.

Gli impiegati del negozio dell'area di Youngstown hanno detto al  Reporter Dan DeRoos che l'annegamento di animali malati non avviene mai  al negozio ma ciò non fornirebbe una risposta al perchè la precedente impiegata avrebbe fatto un tale asserzione. 

In risposta al trattamento orrendo  , Petland, Inc. ha chiuso l'accordo di franchise  col proprietario del negozio di Akron  . Immediatamente effettivo , il negozio è chiuso e non riaprirà .Gli animali saranno spostati dal negozio ,che era posseduto individualmente e portato avanti da un concessionario locale . Petland in nessun modo ,figura, forma, tollererà alcun maltrattamento di animali sotto la sua responsabilità. 

Anche PETA  sta valutando la cosa  , e vuole che siano vietate le vendite di conigli in tutti i negozi Petland .

Carlisle è stata colpita in modo secco con delle accuse e comparirà davanti alla Corte Municipale di  Akron il 17 Agosto.

La Humane Society di Akron ha rilasciato la seguente dichiarazione nel tardo mercoledì pomeriggio:

Molti individui  stanno domandando dell'annegamento di due coniglietti al negozio Petland del centro commerciale Jill Mall in Chapel -1. L' incidente è stato riportato al  Dirigente Anziano della Humane ,Tim Harland,dalla  PETA il 29 Luglio  2009, "Una volta ricevuta la chiamata, questa è stata trattata come qualsiasi altra investigazione e ho incontrato  Gary Winslow il concessionario in  franchise per cominciare l'investigazione," ha detto  Harland. Dopo una lunga investigazione che ha incluso 1-larland [N.d.T : forse Harkand ] intervistare l'accusata , egli ha stabilito che l'incidente era accaduto e che lei aveva agito per suo conto .Oggi due capi d'accusa per infrazione circa la crudeltà su animali sono stati schedati ad  Akron. La Corte Municipale: queste sono accuse di classe M che rendono questo un crimine  intensificabile  , che significa se lei sia stata mai  accusata di crudeltà su animali ,di nuovo si trasformerebbe in un crimine .

"The Humane Society" di Greater Akron investiga sulla crudeltà e gli abusi  nella Contea di Summit  365 giorni all'anno.. comunque l'uso di un social network ,come è stato usato in questo incidente, è un contorcimento più grande" ha detto Harland.

Petland, Inc. ha rilasciato la seguente dichiarazione Martedì,4 Agosto:

"Petland, Inc. è stata informata dell' isolato incidente al negozio Petland di Akron, Ohio dato che racconta di maltrattamento di conigli ed è  immediatamente coinvolto nell'investigazione. Il negozio,situato nel centro commerciale di Chapel Hill ,è posseduto individualmente  e portato avanti da un concessionario locale .

Questa informazione è orrenda e non riflette in alcun modo i valori,le politiche e le procedure richieste  dei negozi di Petland. Petland, Inc. è rattristata e offesa per questa volgare violazione degli standards di cura animale della Petland . E' di conoscenza  di Petland che l'impiegata era stata istruita a contattare il veterinario consulente del negozio,e invece ,ha sfidato gli ordini e la politica del negozio e ha agito per conto suo.E' stata immediatamente  allontanata e il caso ora è trattato dalle forze di legge locali. Petland, Inc. sta anche conducendo un'investigazione interna tutta sua.

Questo è un'incidente isolato che è orrendo e non scusabile e non sarà tollerato. Petland prenderà qualsiasi ed ogni azione necessaria dato che questo non rappresenta, in alcun modo, la cultura e la dedizione alla cura animale di migliaia di impiegati premurosi della Petland  in tutto il paese ogni giorno."

©2009 WOIO. All rights reserved. This material may not be published, broadcast, rewritten, or redistributed.

 

[2] news reports: http://www.northcountrygazette.org/2009/08/05/dead_rabbits/

 

Foto in Facebook di conigli morti causa chiusura negozio

Postato  Mercoledì, 5  Agost , 2009 alle 18:48

AKRON, OHIO—Petland ha terminato  l'accordo di  franchise del negozio  Petland di Akron dopo che una fotografia postata su Facebook mostrava un'impiegata del negozio che teneva in mano due conigli morti .

Liz Carlisle, 20 anni, di Ravenna, ha postato la sua foto con i conigli morti il 28 Luglio e  si è vantata coi suoi amici che aveva annegato i conigli perchè si erano fatti mali l'un l'altro mentre stavano combattendo . Ha sostenuto che la manager del negozio le aveva fatto la foto .

Carlisle sta per affrontare due capi d'accusa per crudeltà su animali ed è programmato che apparirà davanti ala corte Municipale di Akron il 17 Agosto.

Petland ha diffuso una dichiarazione Mercoledì annunciando la chiusura del  negozio ,dicendo che non sarebbe riaperto.“Gli animali saranno immediatamente spostati dal negozio situato nel centro commerciale di  Chapel Hill  che era posseduto  individualmente e portato avanti da un concessionario locale ”, dice la dichiarazione.

Gli  animali nel negozio sono stati spostati in un altro negozio Petland .

“Petland in nessun modo,figura,forma, tollererà  alcun  abuso di animali sotto la sua responsabilità  . Siamo offesi da questa volgare violazione degli standards di cura degli animali.La politica di  Petland esige che il trattamento medico e il protocollo sia fornito e deciso dal veterinario consulente del negozio e non sia intrapreso da un impiegato.La politica di Petland detta inoltre che nessun animale sia soppresso in ALCUNA maniera da alcun membro dello staff ”, ha detto la compagnia. “Petland prenderà ogni qualsiasi azione necessaria affinché questo non rappresenti in alcun modo la  cultura e la dedizione  agli animali dei migliaia di impiegati professionali di Petland che forniscono cure straordinarie ogni giorno in tutto il paese" ha concluso la dichiarazione.  8-5-09

 


note

 

[3] selling sick puppies

http://gazettextra.com/news/2009/aug/09/people-demonstrate-against-petland-store-says-it-u/

 

"La gente dimostra contro  Petland, ma il negozio dice che usa allevatori rispettabili "

 

JANESVILLE — Quando la  Rock County Alliance per gli Animali ha iniziato  a impugnare mensilmente proteste alla Petland di Janesville , non molte persone compresero  perchè  il gruppo fosse turbato,disse Allegrea S.B. Rosenberg.

Ma per quattro anni ,i cartelli di  protesta attirarono più di pochi rumori di clacson e messaggi di supporto da autisti  che guidando veloci passando per  le strade di  Humes Road in un recente Sabato .

"La gente si preoccupa realmente e veramente,credo",ha detto Les Blumreich, Beloit. "Vedono i cartelli e realizzano per la prima volta che questi cuccioli vengono da qualche parte."

Da dove vengono i cuccioli alla  Petland, del 2021 Humes Road ?

Il proprietario del negozio Mike Sardina dice che i cani al suo negozio vengono da allevatori professionali con licenza di prima classe .

Quelli che protestano dicono che vengono da "fabbriche di cuccioli" che forzano le cagne madri a dare alla luce cucciolate dopo cucciolate e non si curano appropriatamente nè delle madri nè dei cuccioli .

La  Alliance for Animals sottolinea un' investigazione del  2009 della Humane Society degli Stati Uniti che dice che più del 95% dei negozi  di Petland finanzia le fabbriche i cuccioli..

Sardina e l'ufficio dell'azienda Petland nega le accuse della società. Una dichiarazione stampa di Giugno  della compagnia descrive la  Humane Society degli Stati Uniti come  "un gruppo radicale per i diritti degli animali che non ha affiliazioni con le società umanitarie locali ."

Sardina, il proprietario concessionario a Janesville , ha declinato un intervista richiesta dal  Gazette ma ha risposto alle domande di un reporter via e-mail.

 

Cos'è una fabbrica di cuccioli? (Puppy Mill)

 

Indirizzare le accuse che coinvolgono le [N.d.T. : letteralm. ]"fabbriche di cuccioli" / gli allevamenti è difficile per la sfocata definizione del termine.Il progetto Wisconsin Puppy Mill Project dice sul suo sito Web che le definizioni variano da un allevatore ad alto volume ad allevatori che tengono gli animali in condizioni "insane,crudeli,o abusive."

Il  Wisconsin Puppy Mill Project ed altri, inclusa Angela Rhodes, direttore esecutivo della Rock County Humane Society, dice che si sono opposti a qualsiasi allevatore di cani ad alto volume . Dicono che strutture che si occupano di  centinaia o migliaia di cani all'anno mettono il risultato davanti al benessere dei cani.

"I cani sono compagni. Sono fatti per essere amati e perchè ci si prenda cura di loro e per essere parte di una famiglia ,non bloccati in gabbie per l' allevamento," ha detto Rhodes . "Ogni volta che un animale è allevato per trarne profitti e questa è la sola ragione per cui vengono al mondo, no, questo non è giusto."

Sardina dice che i cani possono essere allevati per il  profitto mentre ottengono ancora cure umane. 

"Ci sono buone strutture sia ampie che piccole ,e ci sono strutture da basso standard sia ampie che piccole ",ha scritto lui .

 

Da dove vengono i cani

 

Sardina compra circa da 10 a 15 cuccioli a settimana,ha detto.

I suoi cani generalmente provengono da tre allevatori , ha detto —Heritage Puppies a Lake Mills, Iowa; Conrad's Cuddly Canines a Frankford, Mo.; e Top Notch Puppies a Salem, Iowa.

Heritage Puppies fissa alti standards per la sua struttura , ha detto  Steve, il proprietario ,che ha richiesto che il suo cognome non sia usato.I cani adulti hanno accesso alle aree di corsa al coperto e all'aperto. Gli edifici hanno temperature controllate , ed i cani hanno accesso ad alimentatori automatici che dispensano cibo e acqua 24 ore al giorno.

I cuccioli vengono tenuti  a due o a tre un un recinto separati dalla fattrice, ha detto. Un veterinario visita almeno una volta a settimana ,e i cuccioli hanno un contatto personale con la gente più volte al giorno,ha detto.

Steve  fa anche da mediatore per i cuccioli presso  pochi allevatori selezionati, ha detto.  Si è rifiutato di dire quanti cuccioli venda ogni anno.

I proprietari di Conrad's Cuddly Canines e Top Notch Puppies non hanno richiamato per commentare.

Sardina ha descritto  Heritage Puppies come un' "operazione di prima classe " e ha detto che altre strutture sono simili.

"I cuccioli arrivano al mio negozio socializzati e pronti ad incontrare il pubblico," ha scritto. "Non si ritraggono,non hanno pulci o ferite, e sono felici e in salute."

La Rock County Alliance for Animals non crede alla parte "felici e sani ." Larghe strutture con centinaia di cani sono territori  di allevamento non solo per i cuccioli ma anche per malattie contagiose,hanno detto Rosenberg e Amy Burns, un altro membro dell' alleanza , entrambe di Janesville.

Hanno detto che i cuccioli di negozi di animali  spesso hanno problemi medici derivanti da  pratiche povere di allevamento e problemi psicologici per l' essere stati portati via dalla mamma troppo presto.

Sardina non è d'accordo.

Ha fornito copie delle più recenti ispezioni dei tre allevatori da parte del Dipartimento dell 'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) . Nessuno ha fatto violazioni.

L'USDA non ha compilato una richiesta dalla Gazette  di apertura registri  per i precedenti registri .

Avvocati per la legislazione proposta per regolare gli allevatori del Wisconsin dicono che le regole dell' USDA sono troppo vaghe e negligenti.

Sardina compra anche cani dalla comunità locale,ha detto.

 

Standards di allevamento

 

Ma  Rhodes ha affermato apertamente  che nessun allevatore rispettabile venderebbe i suoi cani ad un negozio di animali.

"Non c'è proprio allevatore rispettabile sulla faccia del pianeta che lascerebbe che i suoi cani siano venduti attraverso terze parti," ha detto lei .

Sharon Grieves, Plymouth Township, ha allevato e portato in mostra  Labradors prima di ritirarsi in pensione. Grieves ha detto che non potrebbe dire per certo  che nessun rispettabile allevatore venda ai negozi di animali ,ma lei non conosce nessuno che lo faccia .

"Ogni allevatore che valuti il loro denaro andrà ad assicurarsi che i suoi cuccioli vengano venduti da loro con contratti e la capacità di riaverli indietro se la gente che li compra non può tenerli ," ha detto lei .

Sia Grieves che Rhodes dicono che allevatori rispettabili raramente,se mai, fanno soldi vendendo cani.L'ammontare dei test,la ricerca e le cure veterinarie richieste si mangiano il profitto potenziale, hanno detto. In più, i buoni allevatori non allevano cani molto spesso perchè il sovra-figliare è un male per le madri, Grieves ha detto.

I Labradors sono inclini a problemi all'occhio, gomito, ed anca ,e gli allevatori rispettabili controlleranno quelle condizioni nei cani prima di farli figliare , Grieves ha detto. Lei non crede che gli allevatori commerciali prendano tali precauzioni.

"Il nostro intero proposito per l'allevamento è allevare  un esemplare migliore della razza e un cane più sano ," ha detto lei.

 

Perchè Petland?

 

Sardina ha detto che c'è differenza tra gli allevatori quali Grieves, che allevano cani di qualità da mostra , e gente d'affari che vendono animali domestici alle famiglie.

"Molti  (gente che porta i cani alle mostre ) importano le loro  provviste da mostrare da oltreocano e pagano un sacco di denaro per far si che questi cani riproducano  cuccioli di qualità da mostra che incontrano tutti gli standard di allevamento  necessari per vincere le gare," ha scritto .

"Vogliono sapere dove questi cuccioli finiscono perchè la maggior parte di loro fanno sì che il compratore castri /sterilizzi il cucciolo così che nessuno possa continuare l'eredità per conto proprio.."

I negozi per animali non sono per tutti , ma offrono alcuni vantaggi che i rifugi non possono dare , secondo una dichiarazione  di un ufficio aziendale  della  Petland. I negozi Petland offrono una varietà di razze così le famiglie possono scegliere il tipo di cane che si adatta loro al meglio. Offrono cuccioli di pura razza e includono garanzie di salute coi cani ,dice la dichiarazione   .

"I rifugi raramente hanno cuccioli di razza pura di 8 settimane da offrire ; piuttosto la maggioranza sono mix di-pit bull più grandi d'età," la dichiarazione dice .

A Rhodes si rizzano i capelli a tale descrizione.

"I rifugi hanno un' ampia gamma di cani bisognosi di nuove case a cause di colpe non loro  —ogni taglia, età, razza,razza pura e meticci," ha scritto in un' e-mail al Gazette. "Sono tutti carini i cuccioli a 8 settimane a un certo punto, solo che crescono  e vengono  scartati perchè qualcuno non ha preso un impegno per tutta lavita con loro."

Rosenberg ha detto che non c'è bisogno di comprare cani  dai negozi di animali quando i cani vengono soppressi nei rifugi per mancanza di case[N.d.t :intesa come famiglia].

I compratori potebbero pensare che stanno salvando un cucciolo adorabile da un negozio di animale quando comprano lì ,ma in realtà stanno incoraggiando la continuazione di fabbriche largamente commerciali  , ha detto Rhodes.

"Finche faranno soldi,non se ne andrà mai via," ha detto lei. "Non importa quale legislazione sia passata, non importa quali (gli ) standards siano ,non sarà ancora abbastanza buono a sufficienza ."

-a lato della pagina-:

 

Humane Society degli Stati Uniti

 

La Humane Society degli Stati Uniti ha condotto investigazioni che mostrano che il 95%  delle sedi  Petland supportano le fabbriche di cuccioli .

Ma Mike Sardina, possessore del negozio Petland a Janesville , ha definito la società una organizzazione radicale .Molta gente è confusa si cosa sia la società,ha detto.

La società è un gruppo di difesa che non è legato ai rifugi locali come la  the Rock County Humane Society. Partecipa anche a sforzi di soccorso per gli animali nei disastri e gestisce alcuni santuari per animali ,dice il suo sito Web .

Secondo il sito Web della società, il gruppo fa campagne contro :

-- Crudeltà e combattimento su/con animali

-- Allevamenti industriali

-- cattura e gare di caccia in aggiunta d altri tipi di caccia

-- fabbriche di cuccioli

-- Scimpanzè nella ricerca

-- Maceklaklzione dei cavalli

La società é a favore del tenere gli animali come beniamini ,dice il sito Web .

 

Standards di Petland

Tutti i cuccioli di  Petland sono controllati da veterinari prima che arrrivino ai negozi locali,ha detto Mike Sardina, possessore di   Petland a Janesville. Quelli che non passano l'esame vengfono riportati all'allevatore originario .

 

Egli ha detto che ogni negozio Petland  ha:

-- Un consulente veterinario che esegue esami settimanali sui nuovi arrivi, stabilisce il protocollo per le procedure sanitarie  preventive nel negozio  e fornisce qualsiasi trattamento mdico.

-- I registri di cura del cucciolo  completati dal veterinario che documentano la salite di ogni animale. Il negozio può restuire all'allevatore ogni cucciolo che ha fallito l'esame sanitario ,ha detto  Sardina .

-- Tecnici a tempo pieno di canili che puliscono e sterilizzano i canili ,mantengono i registri sanitari e passano il tempo a socializzare e a far esercitare i cuccioli ogni giorno .

-- Un direttore di canile che tiene traccia del mangiare,bere,evacuare, peso ,temperatura e bagno per ogni cucciolo .

 

legislazione Proposta

 

Mike Sardina, possessore del Petland a Janesville , ha detto che supportare qualsiasi legislazione che esiga alti livelli di cura per i venditori di animali domestici.

La legislazione del  Wisconsin sta considerando una legislazione che darebbe la licenza e regolerebbe ogni allevatore ,rifugio o negozio di animali che venda 25 o più cani all'anno.

I difensori dicono che la legislazione è necessaria perché le regole del Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti non vanno abbastanza in là da assicurare cura umana per i cani .

"Alla Petland, noi non sosteniamo  gli allevatori sotto-standards nè i negozi di animali sotto-standards. ," Sardina ha scritto in una dichiarazione . "sono fiero di dichiarare sulla lettura della proposta (legislazione) che qui a Petland, noi già non soltanto incontriamo ma sorpassiamo tutti i requisiti proposti ."

Comunque , Sardina è preoccupato circa la tassa di licenza proposta , ha scritto. Ai rifugi verrebbe richiesto di pagare $125 all'anno per la licenza, e altre strutture dovrebbero pagare tra i $250 e i  $1,000 all'anno  a seconda del numero di cani che vendono .

"Durante questi tempi di trambusto economico,porre una tassa addizionale sugli affari locali a Janesville necessita di essere considerata con cura ," ha detto .

I Proponenti della  legislazione dicono che la tassa aggiunge fino a  $10 o meno per cane venduto.

 

Photo

Petland vende cuccioli da allevatori di scantinato

Poto di Kyle Bursaw

Virginia Ray tiene un cartello in una protesta di Petland assieme con molti altri . Ray ha scoperto delle fabbriche di cuccioli su Internet, dobe ha anche trovato informaziomni circa le protetse fuori da Petland sulla Humes Road.

 

 


note

[4 ]urging the company

http://www.helpinganimals.com/Automation2/AlertItem.asp?id=2875 

Chiedi ai Dirigenti della Petland di porre fine alle vendite di conigli  subito dopo che l'impiegata ha ucciso conigli

 

La scorsa settimana , PETA ha scoperto una fotografia allarmante e commenti postati su Facebook da un'impiegata della Petland  Elizabeth Carlisle, che ha lavorato al negozio di Akron, Ohio. La foto mostra una  sogghignante Carlisle che posa per la  camera mentre tiene per la collottola i corpi morti di due conigli inzuppati  fradici . La Carlisle ha ammesso con un amico di Facebook di aver annegato i conigli,affermando che la sua direttrice ha fatto la foto mentre la Carlisle stava "imprecando [ai conigli] di sbrigarsi a morire..." I commenti della Carlisle vanno avanti affermando che  ai conigli era stato permesso di "attaccarsi e mangiarsi l'un l'altro " e avevano ottenuto come risultato ferite, incluse  "ferite profonde dappertutto ," "un occhio mancante ," quello che lo staff della Petland  "ha sospettato fosse una mascella rotta ," una  paralisi dalla vita in giù—ferite che chiaramente avevano richiesti un po' di tempo per accadere e non sarebbero accadute se fossero state fornite agli animali cura appropriata e supervisione .Ma invece di trattare gli animali o facendo far loro l'eutanasia umanamente da un veterinario, Carlisle—e a quanto pare la sua direttrice  che Carlisle afferma abbia fatto la foto- ha deciso di annegare gli animali.

La Petland è stata a lungo sotto il fuoco Petland has long been under  [5] per aver comprato animali da fabbriche di cuccioli  ,tra le altre accuse ,e la PETA riceve di routine lamentele circa le condizioni deplorabili per gli animali nei negozi Petland in tutti gli Stati Uniti .E' chiaro che la Petland non fa affari vendendo animali vivi ,punto, ma alla luce di questo caso di crudeltà stiamo rinnovando il nostro appello/richiamo al fondatore di Petland a Ed Kunzelman e al Presidente di  Petland  Frank Diffata per porre fine alla vendita di conigli immediatamente ,come altre catene di  negozi di animali della nazione hanno fatto recentemente .

 

Per favore mandate commenti educati a  :

Ed Kunzelman, Fondatore e Chair
Frank Difatta, President
Petland USA
250 Riverside St.
Chillicothe, OH 45601
740-775-2464
800-221-5935
740-775-2575 (fax)
frank.difatta@petland.com

 

Click here to see PETA's letter to Petland officials about the rabbit killings.

 

Traduzione della lettera della Peta alla Petland

4 Agosto , 2009

Ed Kunzelman, Fondatore e Carica 

Frank Difatta, Presidente

Petland USA

__--_--__-__--__-

______-______-______

Sig. Kunzelman and Sig.ra. Difatta:

l'ufficio della PETA è stato allertato la scorsa settimana circa una fotografia che è stata postata su  Facebook da Elizabeth Carlisle, che sappiamo era impiegata presso la Vs compagnia fino alla scorsa settimana come un' associata al 2000 Brittain Rd. (Ste. 41) negozio Petland ad Akron, Ohio. La foto in questione mostra  una sogghignante Carlisle che fa dondolare due conigli bagnati fradici per le collottole . Carlisle conferma la congettura di un amico su Facebook che lei aveva annegato quei due conigli. In risposta all'ipotesi dell'amico ,lei esclama “bingo!” e scrive , “[L]a direttrice ha fatto la foto per me . Lei mi ha ricordato che c'era gente fuori mentre [io]stavo imprecando ai conigli di sbrigarsi a morire ma lei é stata così gentile da fare questa foto."Altri commenti  che la Carlisle ha postato assieme a questa disturbante fotografia rendono chiaro che ai conigli era permesso di “attaccarsi ” e “mangiarsi” l'un l'altro mentre erano sotto la responsabilità e custodia del negozio e che avevano patito  come risultato lesioni, inclusi “ferite ovunque", "un occhio mancante",ciò che lo staff di Petland  "sospettava fosse una mascella rotta" e paralisi dalla vita in giù-lesioni che chiaramente impiegano del tempo per accadere e ,con il dovuto rispetto ,non sarebbero dovute accadere se a questi animali fossero state fornite cure appropriate e supervisione.

La morte per annegamento è terrificante,dolorosa e prolungata.L'annegamento come metodo di uccisione è condannata interamente dalla Associazione di Medicina Veterinaria,che la classifica come "inaccettabile" e afferma," l'annegamento non è un mezzo di eutanasia ed è inumano."

Annegare un animale viola chiaramente gli statuti anti-crudeltà in molti  stati ,incluso in Ohio.

Siamo certi che i vostri amici delle pubbliche relazioni sono tutti passati su su questo, e comprendiamo che la Carlisle può già essere stata conclusa  , ma la realtà è che questo non è verosimilmente un incidente isolato – solo uno di cui siamo venuti a conoscenza . E' chiaro che la Carlisle non ha agito da sola . Una  seconda persona ha scattato quella foto , il che significa che almeno due persone hanno considerato l'orrenda sofferenza di questi animali come una cosa di cui ridere.

 Secondo la Carlisle, quella seconda persona è una donna in posizione dirigenziale alla Petland.

Chiediamo la Vs assicurazione scritta che farete le seguenti azioni: 

• Cooperiate pienamente  con le agenzie investigative delle forze dell'ordine per questo caso.

• Lanciate un' investigazione interna su questo incidente e licenzierete gli impiegati che si scopre hanno partecipato.

• Supportiate le accuse di crimine e il perseguimento legale di individui  giudicati  coinvolti .

• Lanciate un esauriente resoconto delle politiche della Petland e delle procedure riguardanti la cura veterinaria e l'eutanasia per animali feriti e malati in questi negozi .

In fine , Vi chiediamo di fare un passo indietro e considerare veramente ciò che l'incidente ha reso chiaro:  Petland non fa affari vendendo alcun animale , dal momento che il suo  staff non è in grado di gestire e di fornire loro una basilare supervisione e cure minimamente adeguate. Ma come minimo , vi chiediamo di cessare le vendite di conigli immediatamente come altre catene di negozi nazionali hanno fatto.E' la cosa giusta da fare e dimostrerà un po' di buona fede da parte della Petland —che necessiterà penosamente di seguire la pubblicità negativa che questi caso genererà.

Grazie per il Vs tempo e attenzione . Posso essere raggiunta per telefono al ___-___- ____, per  fax a ___-___-____, o via e-mail a _______-_________. Aspetto con ansia di avere notizie da voi.

 

Sinceramente,

 

Stephanie Bell

Manager per l'assistenza sociale sulla crudeltà

Dipartimento investigativo sulla Crudeltà

 

 


note

 

[5]

http://www.dailytexanonline.com/top-stories/petland-on-bad-side-of-city-ordinance-and-activists-1.1775836

 

Petland sul lato cattivo dell'ordinanza della citta e degli attivisti

 

Bobby Longoria

Staff del Daily Texan

Publicato: Martedì, 21 Luglio 2009

Aggiornato: Martedì, 21 Luglio2009

 

 

Ariel Min/The Daily Texan

 

Un golden retriever di cinque mesi aspetta di essere adottato al rifugio per animali Town Lake Animal Shelter Lunedì pomeriggio.

Arrivano piccoli e larghi,soffici e lisci ,ma hanno tutti il naso umido e piccole zampe graziose. Ma non molti futuri possessori di animali realizzano i costi della loro compagnia a quattro zampe estesa oltre i semplici prezzi di cartellino.

In Giugno, al [negozio] Petland di South Austin , collocato al Southpark Meadows,è stato inviata una citazione dalla città di Austin. E' stato il risultato di un controllo sul luogo che ha scoperto che il negozio non aveva seguito un 'ordinanza di Austin del Febbraio 2008  , che richiede che i commercianti di animali da compagnia compilino una scheda con la storia di salute degli animali e paghino  una tassa di $50 per aiutare a finanziare i programmi di sterilizzazione e castrazione di Austin .

David Lundstedt, incaricato della Animal Advisory Commission [n.d.t :Commissione Consultiva per gli animali] di Austin,ha detto che il negozio Petland  di Austin non aveva pagato circa $25,000 to $30,000 alla città e non aveva compilato nessuna delle schede richieste sin dalla sua apertura  Marzo 2008.

“[La legge è ] un'ordinanza di Austin abbastanza progettata  attorno al fatto che Petland stava aprendo ,” ha detto Lundstedt . “Nessun altro negozio di animali in città  vende cuccioli, e dal momento che è abbastanza risaputo che Petland prende i suoi cuccioli da "fabbriche di cuccioli" [virgolette della traduttrice], la cosa offendeva un bel po' di persone .”

Clie Holloway, Presidente del Network per la legislazione Umana del Texas [Humane Legislation Network ],ha detto che le fabbriche di cuccioli sono operazioni di allevamento di massa di cani dove i cani patiscono un terribile trattamento.

“Condizioni sudicie, sovraffollate . Gabbie di filo metallico accatastate l'una sull'altra ,per cui gli  animali sono costretti ad orinare e defecare sulle gabbie sottostanti  ,ha detto ” Holloway .

 Il manager di Petland di South Austin ,Daxa Bhakta , ha detto che i cuccioli del suo negozio sono approvati dall' USDA[n.d.t. : (United States Department of Agriculture) :Ministero dell'Agricoltura Statunitense ].

“I nostri cuccioli vengono anche dalla Hunte Corporation o da allevatori con licenza  che sono stati approvati dall' USDA,” ha detto Bhakta .

Ma Loraine Miscavage della   Humane Society degli Stati Uniti ha detto che l'organizzazione ha compilato una azione collettiva  giudiziaria,una causa civile, nel Febbraio contro la Petland, Inc. e il mediatore dei  suoi cuccioli ,la  Hunte Corporation.

“[L acausa civile è ] di aver cospirato per frodare i consumatori, dicendo che [Petland stava] prendendo i cuccioli da allevatori rispettabili quando nei fatti veniva presi da fabbriche di cuccioli ,” ha detto Miscavage .

Archer ha detto che  l'atto di benessere animale del  1966 delinea gli standards minimi per animali allevati per la rivendita commerciale , ma secondo i rapporti di un 'ispezione dell'USDA ottenuta dalla Humane Society, molti allevatori sono in violazione della legge.

“Questi trasgressori sono raramente multati o non hanno neppure la sospensione delle licenze,” ha detto Archer . “A strutture con lunghe storie di violazioni ripetute per le condizioni basilari di cura viene  spesso permesso di rinnovare la licenza  di nuovo e poi di nuovo.”

Egli ha detto che la Humane Society ha incoraggiato una migliore fornitura di impiegati e di finanziamento  per i programmi di  ispezione dell' USDA al fine di rinforzare le capacità.

Beau Archer, coordinatore dell'assistenza per le fabbriche di cuccioli  per la Humane Society degli Stati Uniti, ha detto che è stata recentemente chiusa una fabbrica di cuccioli nella Contea di Montague nel NordTexas e quasi   500 animali sono stati sequestrati .

“Questa operazione non è stato necessario fosse autorizzata dall' USDA, così [essa] è stata condotta in Texas senza alcun tipo di supervisione,” ha detto  Archer .

La Casa dei Rappresentati del  Texas [House of Representatives ] ha fatto passare all'unanimità una proposta di Legge in Maggio che avrebbe posto sotto mandato condizioni migliorate e e ispezioni aumentate per gli allevatori commerciali ,ma non è stata mai udita in Senato.

Il difensore degli animali Jeanne O’Neil presenzia ad una protesta settimanale con Lundstedt e un cero numero di altre persone che si presentano ogni Sabato fuori dal Petland di South Austin da quando ha aperto.

Ella ha detto che la sconfitta della proposta di legge  è stato il risultato di una pressione strategica di lobbyi.

“E' stato davvero interessante perchè c'erano persone che dimostravano contro la proposta di legge sulla fabbrica di cuccioli ,” ha detto Neil . “La persona per le pubbliche relazioni dell'azienda[di Petland] era presente all'udienza che dimostrava contro questa proposta di legge , perciò se non avessero preso i loro cuccioli da allevamenti -fabbrica perchè diamine erano là?”

Messaggi multipli lasciati dal The Daily Texan per mezzo di voicemail [chiamate telefoniche ad un gruppo]e segreterie per la Hunte Corporation così come per il quartier generale aziendale di Petland ,ma ha nessuna è stata data risposta a partire dal tempo di stampa .

Bhakta ha detto che i contestatori fuori dal suo negozio non fanno attenzione agli allevatori nei cortili dietro casa che vendono agli angoli di strada .

“Questa gente  viene qua attorno,e sta a vendere i propri cani e gatti e qualsiasi altra cosa fuori da una macchina per compare e rivendere rapidamente , e la città non farà niente a riguardo ,” ha detto Bhakta .

Ha detto anche che la citazione della città sta ingiustamente scegliendo Petland .

“Noi abbiamo tutte le certificazioni che abbiamo ricevuto indietro e [la città]  vuole che noi mandiamo loro le carte d'ufficio ,che spediremo appena i miei cuccioli saranno sterilizzati [e castrati] ,” ha detto Bhakta . “Non c'è lì una linea cronologica che dobbiamo averlo fatto entro un certo tempo. Sentiamo di essere stati bersagliati.”

Il difensore per gli animali Jennifer Hayes presenzia anche alla protesta e ha detto che lei e i suoi amici contestatori si raccolgono per supportare e promuovere l'adozione invece dell'acquisto di animli attraverso un negozio. .

“Lo stiamo facendo perchè amiamo gli animali , ed è così triste perché  [Petland is] introduce animali che vengono da condizioni deplorabili quando ci sono meravigliosi animali disponibili ogni  giorno ai nostri rifugi  e organizzazioni di salvataggio attorno all' area,” ha detto Hayes.

 

 


 

29 Giugno 2009

 

Un'investigazione continuativa della  Humane Society of the United States (HSUS) ha scoperto che i negozi Petland stano ancora sostenendo le fabbriche di cuccioli ,inclusi alcuni dei più ampi e più noti della città..

 

Il canile di Charlene Koster nel Kansas è sttao filmato e nominato da HSUS durante la nostra investigazione su Petland a Novembre. Alcuni negozi Petland stanno ancora comprando cuccioli da questa fabbrica. ©2008 The HSUS

 

Cosa abbiamo scoperto

Il nuovo studio intensivo ha analizzato migliaia di pagine di documenti sanitari pubblici inter-statali di The new intensive in molteplici stati, rivelando che quasi ogni negozio Petland nel paese sta acquistando dalle fabbriche di cuccioli , sia direttamente dalle strutture di allevatori commerciali o indirettamente attraverso intermediari di scambio*.

La nuova investigazione delle fonti di cuccioli della Petland ha anche seguito gli imbarchi /spedizioni di cuccioli provenienti da aree fuori dello stato di intermediari a più del 95% di negozi domestici Petland [si veda la nota 6  more than 95 percent of Petland's domestic stores ], rivelando ancora una volta che la catena sta sostenendo le fabbriche di cuccioli .

Più di  80 negozi sono direttamente collegati alla sola Hunte Corporation , un inter-mediatore massivo del Missouri che rivende circa  80,000 cuccioli all'anno e ha violazioni documentate dell' Atto di benessere Animale .

 

Fonte di acquisto dei cuccioli  
La HSUS ha scoperto anche che svariati negozi Petland stavano ancora comprando da alcune delle strutture di cui abbiamo fatto chiaramente il nome e abbiamo smascherato come parte della nostra investigazione iniziale sulla Petland a Novembre, inclusoMAM (Mike eMelanie Moore's) Rifugi nel Missouri e il canile di Charlene Koster nel Kansas—fabbriche di cuccioli dove più di 100 cani furono filmati mentre correvano su e giù in piccole gabbie di filo metallico. 

Molte fabbriche di cuccioli con licenza dell'USDA [Dipartimento dellì'Agricoltutra degli Stati Uniti] che tengono centinaia di cani in piccole gabbie per le loro vite intere sono ancora legali ,ma sono inumane ,ed ecco perchè l' HSUS è stata ad esortare Petland ed altri negozi di animali a remare di sostenerli.

 

Sostenere la Crudeltà

L'investigazione ha scoperto almeno due negozi Petland in Florida che ancora comprano cuccioli da strutture associate con Kathy Bauck a New York Mills, Minnesota. Bauck è statao dichiarata colpevole di tre capi d'accusa per tortura di animali e di un capo d'accusa per abuso/maltrattamento di animali nel Marzo 2009, lo stesso mese in cui il negozio Petland di East Orlando  ha comprato diversi cuccioli dalal sua struttura . I documenti di certificati sanitari mostrano che il negozio Petland a Largo Florida  ha anche comprato almeno un cucciolo dal canile della  Bauck nel Febbraio  2009.

 

'Chiaramente Niente è Cambiato'

 

La nuova investigazione delle fonti di cuccioli della Petland rivelka che molte  negozi nella catena stanno ancora comprando da note fabbriche di cuccioli ,e la maggior parte sono  riforniti da intermediari massivi . ©2008 The HSUS

 

"Petland sostiene sempre di nuovo di trattare solo con una selezione speciale di allevatori ," ha detto Stephanie Shain, direttrice anziana per la campagna di HSUS sulle fabbriche di cuccioli .

"La nostra nuova investigazione prova che la vasta maggioranza dei loro negozi sta comprando dia direttamente che indirettamente da fabbriche di cuccioli e inter-mediatori —struttutre a larga scala dove i cuccioli sono trattati niente più che come raccolta di denaro [N.d.T cash crop è un raccolto che si coltiva per il suo valore economico sul mercato per differenziarlo dal raccolto di sussistenza]
"Abbiamo persino scoperto due negozi che compravano da un maltrattatore di animali condannato, ed altri che comprano da individui che hanno una lunga storia di violazione dell'Atto di Benessere Animale , o che non hanno impugnato alcuna licenza dall' USDA ,punto.

Ma anche i canili con licenza e legali e commerciali possono essere ancora fabbriche di cuccioli , dove 100 o più cani d'allevamento sono stati trovati confinati in piccole gabbie di filo metallico a vita.

"Chiaramente niente è cambiato alla Petland. Stanno continuando a sostenere le fabbriche di cuccioli e ingannano il pubblico."

 

Uno Sguardo Indietro 

Da che fu divulgata a Novenbre l'originaria investigazione su Petland  [ original Petland investigation was released in November ], una causa di un consumatore è stata archiviata contro Petland  [ consumer lawsuit has been filed against Petland ], e più di 600 ex clienti di Petland [ Petland customers ]hanno contattato l' HSUS per raccontare le loro storie strappacuore. HSUS ha anche guidato tre manifestazioni nella nazione [ three nationwide demonstrations ] presso i negozi  Petland per tutto il paese  quest'anno per dire alla catena di smettere di vendere cucccioli e iniziare a supportare invece le adozioni.

 

*[N.d.T : da Wikipedia : broker: Il broker è un intermediario finanziario  che offre un servizio di negoziazione di titoli per conto terzi.]

 


[Nota 7]

 

http://www.hsus.org/pets/pets_related_news_and_events/petland_investigation_2_more_062909.html

 

29 June 29 2009

 

Il canile di Charlene Koster in Kansas. ©2008 The HSUS

 

Gli investigatori di HSUS hanno usato i registri di spedizione per tracciare più di  15,000 cuccioli spediti dalle fabbriche di cuccioli o da "brokers "*mediatori" quali la  Hunte Corporation in Missouri e  Perfect Puppies in Iowa a 126 negozi Petland [ 126 Petland stores] .

I brokers sono fornitori che comprano cuccioli da una moltitudine di differenti canili e fabbriche di cuccioli e poi li rivendono ai negozi di animali . Queste scoperte gettano dubbi sulle promesse di Petland Corporation che Petland compra solo da allevatori  coi "più alti standards."

La nostra ricerca

La nostra ricerca ha incluso la maggior parte dei negozi  Petland negli Stati Uniti così come il nuovo negozio Petland in Mexico. Gli investigatori di HSUShannop studiato una selezione di registri di trasporto di più di 15,000 cuccioli spediti ai negozi Petland durante in periodo di sei mesi che finisce nel Maggio 2009. I cuccioli erano spediti a 126 differenti negozi  Petland per tutto il paese.

Dozzine di negozi [ Dozens of the stores ] stavano comprando direttamente da allevatori fuori dallo Stato mentre la vasta maggioranza dei negozi semplicemente è rifornita da brokers di cuccioli  su vasta scala come la Hunte Corporation, Mid-American Pet Broker Inc., Tracy's K & J Pets, e altri   "mediatori" fornitori che trasportano migliaia di cuccioli ogni anno . I brokers comprano i cuccioli da vari canili e fabbriche di cuccioli e poi li rivendono ai negozi di animali.

 

Prove nelle Carte di Lavoro

L' investigazione ha scoperto anche che molti degli allevatori  e brokers tracciati fino alla  Petland quest'anno sono stati citati per serie violazioni del benessere animale ,secondo i rapporti investigativi dell'to USDA [N.d.T. : Dipartimento del'Agricoltura Statunitense].

Alcune delle violazioni che i più ampi brokers di Petland sono stati recentemente citati in giudizio includono: impropria supervisione veterinaria, gabbie ristrette [N.d.T da far venire crampi] che non fornivano lo spazio minimo totale richiesto per i cuccioli , e veicoli di trasporto non sicuri per animali  .

Diversi tra i più ampi brokers di Petland  si è scoperto rifornirsi di  cuccioli da individui privi di licenza , secondo i rapporti dell' USDA .

In aggiunta al tracciare le spedizioni dei  broker , l' HSUS ha tracciato anche i cuccioli provenienti da più di  100  individui allevatori  fino ai negozi Petland sparsi per tutti gli Stati Uniti [  Petland stores scattered across the U.S. ] e ha studiato gli ultimi rapporti ispettivi su di loro dell'USDA . Abbiamo scoperto che quasi la metà degli allevatori è stata citata in giudizio per violazioni dell'Atto di Benessere Animale almeno una volta durante i tre anni precedenti .

 

No Way to Live

Alcune delle violazioni documentate dall' USDA compiute dagli allevatori includevano: cuccioli ingabbiati fuori al freddo gelido; cani malati o feriti che non erano stati visti da un veterinario; cuccioli ingabbiati  con pavimentazione di filo metallico con spazio ampio abbastanza perchè le loro zampe passassero attraverso il filo e finissero intrappolate ; misure sanitarie inadeguate , gabbie arrugginite in sfacelo ; cani gravemente sporchi e arruffati o sottopeso; medicazioni a disposizione inadeguate per trattare o prevenire malattie; e spazi per corse all'aperto senza rifugi larghi abbastanza per i cani per sfuggire al sole,al vento o la pioggia .

"Quando abbiamo divulgato al nostra prima investigazione ,molti negozi Petland  affermarono che non li includeva " ha detto  ," Stephanie Shain, direttore anziano della campagnia sulle fabbriche di cuccioli per la HSUS . 

"Questa investigazione continuativa rivela che non solo alcuni ,ma quasi tutti i negozi Petland stanno comprando sia direttamente dalle fabbriche di cuccioli o da brokers commerciali massivi e sia non direttamente da piccoli allevatori , come i loro lanci di vendita vorrebbero che voi crediate. E' ora che Petland smetta di fare false affermazioni sulla provenienza dei loro cuccioli .

"Petland necessita di fare la cosa giusta e smettere di vendere cuccioli ."

 

*vedi asterisco precedente

- nota finale alla traduzione : le definizioni riportate provengono da Wikipedia,e sono state citate parzialmente,ora puntualmmnete ora come sunto-