PARCO DEI NEBRODI
14 APRILE 2010
 
SCILIPOTI (IDV): TRAFFICO ANIMALI RANDAGI, INTERVENGA IL MINISTERO DELL'AMBIENTE
 
Roma 14/04/2010 - “Siamo sempre stati contro il traffico di animali randagi dal nostro Paese verso l’Europa del Centro-Nord; il Governo si muova con maggiore attenzione al fenomeno e con una rigorosa applicazione delle leggi esistenti”. Così l’On. Scilipoti con riferimento al traffico illegale dei randagi. “Le ultime informazioni mostrano che si sono scatenate campagne diffamatorie contro l’Italia, soprattutto da parte delle organizzazioni straniere coinvolte. Con stupore - prosegue il Deputato idv - veniamo ora a conoscenza del fatto che il Ministero della Salute sta elaborando un protocollo di sostanziale legalizzazione di tali traffici, inserendo addirittura le esportazioni di massa, travestite da adozioni, nel sistema TRACES dei trasporti commerciali di animali. Ci opponiamo fermamente a simili compromessi che disattendono i doveri istituzionali e umiliano il nostro Paese, a tal proposito – conclude Scilipoti - invitiamo il Ministero a recedere da tale progetto e a lavorare piuttosto per il rispetto della legalità, integrando con serie disposizioni il DdL di ratifica della Convenzione di Strasburgo”.
On. Domenico Scilipoti
 
pagina iniziale bairos@tin.it pagina principale di questa sezione


p.s. il contenuto di questa sezione è molto importante in quanto la piaga dei traffici di animali verso il nord Europa è molto estesa.
Diffondete più che potete e diffidate di chi si si offre di sistemare animali in Germania, Austria Svizzera o chi mentendovi vi promette facili affidi. Controllate sempre lo stato degli animali nel tempo e non allontanateli dal territorio, perchè ricordatevi che la vostra ignoranza, la vostra indifferenza, la vostra complicità, sarà la loro FINE.
Proseguite nella lettura entrando nella "pagina principale di questa sezione" e contribuite con noi alla diffusione di queste pagine e di questo argomento