SOCIETA' PROTEZIONE ANIMALI BELLINZONA
21 LUGLIO 2008
 
BIOGGIO-GAGGIO
CONIGLI ABBANDONATI E MORTI DI SETE NELLE GABBIE
 
 
   
 
Armando Besomi
 
La Spa di Bellinzona intervenuta con una pattuglia della polizia ha salvato cinque superstiti disidratati ed ha denunciato il proprietario al Ministero pubblico.
Un quadro veramente desolante si è offerto ai soccorritori chiamati sul posto da un’abitante del villaggio.
Sei conigli adulti in putrefazione da una settimana, giacevano nelle gabbie dove erano morti di sete e di fame. In un contenitore, una mamma completamente disidratata con tre piccoli morti che avevano succhiato il latte fino alla fine, era allo stremo.
Si sono salvati solo quelli che disponevano di una bottiglia e avevano avuto una riserva d’acqua. Anche le bottiglie erano ormai vuote e se i soccorritori fossero giunti con un giorno di ritardo non vi sarebbero stati superstiti, i quali sono stati subito abbeverati e trasportati al rifugio di Gorduno-Gnosca, in attesa della decisione del Giudice.
Vi è infatti violazione della Legge federale sulla protezione degli animali che prevede multe fino a ventimila franchi e addirittura l’arresto del colpevole.
La Spa di Bellinzona che ha perfettamente ossequiato le misure di procedura per l’intervento, si è costituita parte civile anche per il fatto che il presunto proprietario ha addirittura minacciato di denunciare i soccorritor,i  una minaccia ridicola che dà comunque l’idea sulle preoccupazioni di chi ha lasciato morire degli animali in modo tanto raccapricciante.
La Spab ha avvertito il veterinario cantonale, il comune per il recupero dei cadaveri in ossequio alla Legge sulle epizozie e ribadisce la propria fermezza negli interventi per salvare animali che soffrono. Chi si rende colpevole verrà sempre denunciato.
Allegate alcune foto della situazione.


vedi comunicato SPA di Bellinzona

pagina iniziale bairos@tin.it pagina principale di questa sezione


p.s. il contenuto di questa sezione è molto importante in quanto la piaga dei traffici di animali verso il nord Europa è molto estesa.
Diffondete più che potete e diffidate di chi si si offre di sistemare animali in Germania, Austria Svizzera o chi mentendovi vi promette facili affidi. Controllate sempre lo stato degli animali nel tempo e non allontanateli dal territorio, perchè ricordatevi che la vostra ignoranza, la vostra indifferenza, la vostra complicità, sarà la loro FINE.
Proseguite nella lettura entrando nella "pagina principale di questa sezione" e contribuite con noi alla diffusione di queste pagine e di questo argomento