TELLUS FOLIO
8 OTTOBRE 2006
 
Cani spariti in provincia di Sondrio: che fine hanno fatto?
 
In questi mesi almeno una decina di cuccioli di cane sono spariti nella nostra provincia e almeno la metà di questi nella zona fra Sondrio e Teglio. A questo proposito in seguito al comunicato dei giorni scorsi dell'Associazione italiana difesa animali e ambiente (AIDAA) che annunciava la presentazione di un esposto-denuncia alla procura di Sondrio in merito alla sparizione di molti cani nella zona compresa tra Sondrio e Teglio, il presidente dell'associazione Lorenzo Croce ha ricevuto una segnalazione telefonica dall'alta valle nella quale veniva messa in luce la possibilità che nella zona di Sondalo si siano svolti o si svolgano attualmente presunti combattimenti che vedono coinvolti cani e che avrebbero un giro di scommesse notevole. Ovviamente la notizia deve trovare la sua conferma e per questo il presidente Croce ha inviato una seconda lettera alla procura di Sondrio. Intanto due dei cani spariti sono ricomparsi misteriosamente e non erano certo in buone condizioni, uno presentava ferite ed erano denutriti. Forse chi li ha rapiti si è spaventato per il clamore suscitato negli ultimi giorni oppure gli animali sono riusciti a fuggire.Le altre ipotesi sono quelle dei riti satanici e della vivisezione. Sul primo caso occorre ricordare che già alcuni anni fa proprio nella zona dove sono scomparsi i cani, vi siano stati diversi ritrovamenti di resti di riti satanici, alcuni dei quali hanno coinvolto degli animali di cui sono stati trovati solo i resti. L’altra ipotesi è quella del traffico clandestino degli animali da laboratorio, verso paesi come la Svizzera e la Germania. Bisogna ricordare che un animale da “laboratorio” acquistato da stabilimenti appositi ha un costo piuttosto elevato, mentre un randagio o un animale raccattato in giro costano molto meno. Riguardo a questi traffici vi segnaliamo il link http://www.bairo.info/traffici.html , dove troverete numerosi approfondimenti sull’argomento.Tutte ipotesi dunque, e nell’attesa che si faccia chiarezza su tutta la faccenda ricordiamo ai proprietari di animali domestici di fare molta attenzione, per esempio evitare di lasciarli soli in auto o legarli davanti ad esercizi commerciali, bastano pochi minuti e il vostro amato animale potrebbe scomparire per sempre. Massima attenzione anche nell’affidamento di cuccioli soprattutto se a persone estranee.  Vi rinnoviamo infine l’appello dell’AIDAA: chiunque avesse qualche notizia in merito agli animali spariti o avesse ritrovato qualche carcassa ne dia notizia alle forze dell'ordine o alla stessa AIDAA, inviando una mail all'indirizzo direttivo.aidaa@ libero.it o chiamando al 347-8883546. LEAL – Sezione di Sondrio
 
pagina iniziale bairos@tin.it pagina principale di questa sezione


p.s. il contenuto di questa sezione è molto importante in quanto la piaga dei traffici di animali verso il nord Europa è molto estesa.
Diffondete più che potete e diffidate di chi si si offre di sistemare animali in Germania, Austria Svizzera o chi mentendovi vi promette facili affidi. Controllate sempre lo stato degli animali nel tempo e non allontanateli dal territorio, perchè ricordatevi che la vostra ignoranza, la vostra indifferenza, la vostra complicità, sarà la loro FINE.
Proseguite nella lettura entrando nella "pagina principale di questa sezione" e contribuite con noi alla diffusione di queste pagine e di questo argomento