VIRGILIO NOTIZIE
15 GIUGNO 2010
 
Traffico illecito di animali, Martini: far˛ chiarezza su fenomeno
A studio norma che impedirÓ incontrollate deportazioni di massa
 
Roma, 15 giu. (Apcom) - E' allo studio del ministero della Salute un provvedimento che vincoli le adozioni verso l'estero di animali di affezione alle persone fisiche, impedendo incontrollate deportazioni di massa. Lo ha annuniciato il sottosegretario alla salute Francesca Martini che ha ricevuto oggi il presidente dell'ente nazionale protezione animali, Carla Rocchi che le ha consegnato la petizione "Ti deporto a fare un giro" sottoscritta da 10.000 cittadini contro le finte adozioni e i trasferimenti illegali all'estero di cani e gatti. L'iniziativa Ŕ stata lanciata dall'Enpa un anno fa ed ha raccolto il consenso delle associazioni animaliste. "E' fondamentale - ha detto il sottosegretario Martini - fare chiarezza sulle situazioni di traffico illecito di animali. GiÓ l'anno scorso dai primi contatti con il presidente dell'Enpa Carla Rocchi il Ministero si Ŕ attivato per verifiche concrete circa l'invio dal territorio nazionale di animali di affezione verso Paesi esteri".
 
pagina iniziale bairos@tin.it pagina principale di questa sezione


p.s. il contenuto di questa sezione Ŕ molto importante in quanto la piaga dei traffici di animali verso il nord Europa Ŕ molto estesa.
Diffondete pi¨ che potete e diffidate di chi si si offre di sistemare animali in Germania, Austria Svizzera o chi mentendovi vi promette facili affidi. Controllate sempre lo stato degli animali nel tempo e non allontanateli dal territorio, perchŔ ricordatevi che la vostra ignoranza, la vostra indifferenza, la vostra complicitÓ, sarÓ la loro FINE.
Proseguite nella lettura entrando nella "pagina principale di questa sezione" e contribuite con noi alla diffusione di queste pagine e di questo argomento